Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



La consigliera federale Doris Leuthard incontra il ministro vietnamita per la Pianificazione e gli investimenti

Berna, 05.05.2009 - Il capo del Dipartimento federale dell’economia (DFE) Doris Leuthard riceverà il 7 maggio 2009, a Berna, Vo Hong Phuc, ministro per la Pianificazione e gli investimenti della Repubblica Socialista del Vietnam, per una visita e una colazione di lavoro. L’invito, che fa seguito alla missione economica compiuta dalla consigliera federale Doris Leuthard a Hanoi e Hô Chi Minh Ville nel luglio 2007, segna una nuova importante tappa nel processo di rafforzamento delle relazioni economiche bilaterali tra i due paesi.

I due ministri discuteranno della situazione economica mondiale e dei suoi impatti sul piano nazionale. Si soffermeranno in particolare sulle relazioni bilaterali e sulle misure volte a sviluppare la cooperazione economica tra la Svizzera e il Vietnam. Per tener conto del potenziale esistente tra i due paesi, durante i colloqui di giovedì prossimo saranno inoltre esaminate le possibilità di concludere un accordo di libero scambio con il Vietnam.

Il Vietnam è diventato il quinto partner della Svizzera presso l'ASEAN; sia il commercio che gli investimenti con questo paese sono in costante aumento. Nel 2008 la Svizzera ha esportato merci in Vietnam per un valore di 250 milioni di franchi (+5%) e ne ha importate per un valore di circa 347 milioni (+34%), con una conseguente eccedenza commerciale di 97 milioni a favore del Vietnam.

Le nostre esportazioni consistono principalmente in prodotti farmaceutici e chimici (ca. 48%), macchine e strumenti (ca. 35%); le nostre importazioni, in prodotti agricoli (ca. 27%), articoli di gioielleria e di orologeria (ca. 25%), nonché prodotti tessili, scarpe, ombrelli, ecc. (ca. 25%).

Secondo un rapporto della nostra ambasciata, gli investimenti svizzeri hanno raggiunto nel 2008 un importo (in valore accumulato) di 1,38 miliardi di dollari, posizionando la Svizzera fra i primi venti paesi del mondo (ma fra i primissimi paesi europei) che investono in Vietnam. Le ultime statistiche della Banca nazionale svizzera (2007) rilevano 10'000 posti di lavoro creati da imprese svizzere insediate in loco.

Il Vietnam è uno fra i paesi prioritari, insieme ad altri sei Stati nel mondo1, per il proseguimento e il rafforzamento delle misure economiche e commerciali della SECO nel settore della cooperazione allo sviluppo secondo il 7° credito quadro (2008-2012).

1. Sudafrica, Colombia, Egitto, Ghana, Indonesia, Perù

Indirizzo cui rivolgere domande:

Catherine Kellerer, sostituto del capo del settore Asia-Oceania, SECO, Relazioni economiche bilaterali, tel. +41 (31) 324 08 49

Christophe Hans, capo dell’informazione del DFE, tel. 079 705 14 57

Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
Internet: http://www.wbf.admin.ch
Ricerca a testo integrale

Altri rimandi:


Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/01980/index.html?lang=it