Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Appalti pubblici: maggiore trasparenza e minori costi grazie a Simap.ch

Berna, 29.06.2009 - Confederazione, Cantoni e Comuni assegnano ogni anno commesse per un totale di 40 miliardi di franchi. Per avere una panoramica dei bandi di concorso disponibili, finora era necessario consultare le singole pubblicazioni. Da ora non sarà più così: la nuova piattaforma internet Simap.ch permette infatti alle imprese di ottenere tutte le informazioni necessarie in maniera rapida, aumentando la trasparenza e riducendo i costi amministrativi. Nei primi tre mesi dal lancio della piattaforma, la mano pubblica ha già pubblicato oltre 600 commesse.

Confederazione, Cantoni e Comuni sono i principali committenti svizzeri, con un volume annuo di commesse assegnate pari a 40 miliardi di franchi, di cui gran parte aggiudicate tramite concorsi pubblici. La mano pubblica fa ampio ricorso ai bandi di concorso per appalti pubblici di ogni tipo: da fotocopie e materiale da ufficio a servizi di pulizia e consulenza, fino all'acquisto di complessi apparecchi di misurazione e soluzioni informatiche; molte anche le aggiudicazioni nel settore edile.

Fino a qualche mese fa gi interessati che volevano una panoramica delle commesse disponibili erano costretti a consultare il Foglio ufficiale svizzero di commercio o a passare in rassegna innumerevoli pubblicazioni cantonali e comunali. Ora non è più necessario: dall'inizio di marzo, infatti, le imprese interessate possono ottenere tutte le informazioni in modo semplice sulla nuova piattaforma internet centralizzata Simap.ch, facilitando anche l'opera della mano pubblica. Simap.ch rappresenta, infatti, uno strumento moderno che permette di seguire in tutta sicurezza le varie fasi del bando di concorso e al contempo favorisce l'armonizzazione degli appalti pubblici a livello nazionale.

Simap.ch aumenta la trasparenza e diminuisce i costi amministrativi nel settore degli appalti pubblici - hanno ribadito la consigliera federale Doris Leuthard e il consigliere di Stato François Marthaler oggi ai media. Le prime esperienze raccolte dall'introduzione della nuova piattaforma mostrano quanto imprese e mano pubblica abbiano accolto di buon grado l'iniziativa: dall'inizio di marzo, infatti, sono state pubblicate e rese accessibili oltre 600 commesse.

La nuova piattaforma rientra nella strategia di e-government Svizzera, volta a permettere agli attori dell'economia e ai singoli cittadini di sbrigare le pratiche principali via internet direttamente con le autorità competenti. La sigla Simap significa Système d‘ information sur les marchés publics en Suisse; responsabile della piattaforma è l‘associazione Simap.ch, di cui fanno parte Cantoni e Confederazione. => www.simap.ch

Indirizzo cui rivolgere domande:

François Marthaler, consigliere di Stato VD, Presidente di Simap.ch, Tel. 021 316 70 01
Peter Frei, Direttore Simap.ch, Tel. 043 259 99 60
Markus Tanner, Caposezione Pubblicazioni, SECO, Tel. 031 324 09 04

Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
Internet: http://www.wbf.admin.ch
Ricerca a testo integrale

Altri rimandi:


http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/01980/index.html?lang=it