Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Italia-Svizzera: priorità a rapporti con paesi vicini negli scambi commerciali

Roma, 29.06.2011 - Il Sottosegretario Catia Polidori incontra la Segretaria di Stato per l'economia Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch

Partire dai 'vicini di casa' e dare consuetudine ad un lungo rapporto commerciale e di amicizia. E' stato questo il senso dell'incontro avvenuto oggi tra il Sottosegretario al Commercio con l'Estero, Catia Polidori e la Segretaria di Stato per l'economia della Confederazione Svizzera, Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch. Il bilaterale si è' svolto questa mattina nella sede dell'Ambasciata di Svizzera a Roma.

Più in particolare, al centro dei colloqui c'è stato un focus su temi che stanno a cuore ai due paesi: il sostegno alle piccole e medie imprese e la tutela delle indicazioni geografiche.

"Abbiamo individuato una piattaforma  di interessi comuni e deciso di studiare forme di collaborazione soprattutto nel campo delle piccole aziende", ha spiegato Polidori.  "Ho proposto alla mia collega svizzera innanzitutto di approfondire le buone prassi e gli esempi d’eccellenza in materia (italiane, svizzere e comunitarie), per individuare specifici interventi in particolare per la riduzione degli ostacoli amministrativi e burocratici. Abbiamo deciso poi di lavorare insieme per trasformare il confine italo-svizzero (il nostro unico confine non comunitario) in un'occasione di crescita reciproca, favorendo le sinergie tra i vantaggi competitivi presenti dalle due parti della frontiera, e se utile pure coinvolgendo le Regioni e i Cantoni interessati. Valuteremo poi come difendere insieme, nei fori internazionali, le indicazioni geografiche che molto spesso sono l'unica forma di tutela delle specificità delle pmi ".

La collaborazione verrà consolidata nei mesi successivi, con incontri, approfondimenti tecnici bilaterali e con eventi promozionali mirati a settori di punta e di alto valore aggiunto, il tutto inserito in una strategia bilaterale strutturata in materia commerciale. In questa prospettiva la Segretaria di Stato Ineichen-Fleisch ha invitato il Sottosegretario Polidori a una visita in Svizzera, già in autunno.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Antje Baertschi, cheffe de la Communication, tél. +41 31 323 52 75, antje.baertschi@seco.admin.ch

Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
Internet: http://www.seco.admin.ch
Ricerca a testo integrale



Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/01980/index.html?lang=it