Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Contributo svizzero all'allargamento: approvati 210 progetti durante il periodo d'ingaggio

Berna, 18.06.2012 - La Svizzera ha approvato complessivamente 210 progetti nei Paesi dell'Europa centrale e dell'Europa dell'Est che hanno aderito all'UE nel 2004 (UE-10) e destinati a ridurre le diseguaglianze economiche e sociali presenti all'interno dell'UE allargata. La Svizzera ha così raggiunto l'obiettivo della prima fase del contributo all'allargamento, quello cioè di concordare con i Paesi dell'UE 10 una serie di progetti di cui garantirà il finanziamento per un importo complessivo di un miliardo di franchi. Al quinquennale periodo d’ingaggio segue ora la fase di realizzazione, che terminerà nel giugno 2017, data entro la quale dovranno essere ultimati tutti i progetti concordati.

Nell'ambito del contributo all'allargamento la Svizzera sostiene di sua iniziativa lo sviluppo dei dieci Paesi che nel 2004 sono entrati a far parte dell'UE. L'obiettivo principale è diminuire le diseguaglianze economiche e sociali presenti nell'UE allargata e contribuire in maniera determinante a garantire maggiore sicurezza e stabilità sull'intero continente.
Il contributo all'allargamento poggia sulla legge federale sulla cooperazione con gli Stati dell'Europa dell'Est[1], accettata dagli elettori il 26 novembre 2006. Il credito quadro per il finanziamento dei progetti in Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria e Cipro è stato approvato dal Parlamento nel giugno 2007. Il 14 giugno dello stesso anno ha preso il via il cosiddetto periodo d’ingaggio, durante il quale la Svizzera ha vincolato la propria disponibilità alla realizzazione dei progetti.

[1] 974.1: legge federale sulla cooperazione con gli Stati dell'Europa dell'Est, entrata in vigore il 1° giugno 2007 

Principali risultati nel periodo d'ingaggio

  • Ciascuno dei progetti approvati persegue uno degli obiettivi definiti dalla Svizzera e destinati a ridurre le diseguaglianze sociali ed economiche nell'UE allargata: promozione della crescita economica e miglioramento delle condizioni di lavoro (48 progetti), aumento della sicurezza sociale (36), protezione dell'ambiente (58), aumento della sicurezza pubblica (39) e rafforzamento della società civile (12); 17  progetti concernono le attività di preparazione e l'assistenza tecnica.
  • Nei cinque anni del periodo d'ingaggio, conclusosi il 14 giugno 2012, sono stati messi a punto vari progetti sulla base di contratti quadro siglati con i singoli Stati. La Svizzera ha valutato i progetti in stretta collaborazione con i partner locali. 210 sono stati definitivamente approvati.
  • I progetti sono stati sottoposti a un'attenta verifica di fattibilità e sostenibilità.
  • Alla realizzazione dei progetti sono destinati sino al 2017 finanziamenti per 950 milioni di franchi svizzeri. 50 milioni di franchi svizzeri sono previsti per le spese amministrative della Svizzera.Al periodo d'ingaggio segue la fase di realizzazione, che si concluderà il 14 giugno 2017, entro la quale i progetti concordati dovranno essere attuati e portati a termine.

Contatti/informazioni:
Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC
Ulrich Stürzinger
Capo della divisione nuovi stati membri dell'UE
031 322 22 13
078 756 53 09

Segreteria di Stato per l'economia SECO
Hugo Bruggmann
Capo del settore contributo all'allargamento/Coesione
031 322 37 64
079 726 74 13

Ufficio dell’integrazione DFAE/DFE: Tilman Renz
Capo informazione
031 322 26 40

Altri rimandi:

esteriore  Contributo svizzero all’allargamento

Indirizzo cui rivolgere domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch

Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
Internet: http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/recent/media.html
Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
Internet: http://www.wbf.admin.ch
Ricerca a testo integrale



http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/01980/index.html?lang=it