Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Apertura domenicale dei negozi nelle grandi stazioni e negli aeroporti

Berna, 27.06.2006 - Il 27 novembre 2005 i cittadini svizzeri hanno accettato il disegno di legge concernente l’apertura domenicale dei negozi nelle grandi stazioni e negli aeroporti. La modifica della legge sul lavoro (art. 27 cpv. 1ter LL) e la disposizione d’esecuzione dell’ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (art. 26a OLL 2) sono entrate in vigore il 1° aprile 2006. In base a tale disposizione e ai relativi criteri, il Dipartimento federale dell’economia (DFE) stabilisce a livello di ordinanza i centri di trasporto pubblico (grandi stazioni) e gli aeroporti in cui i negozi e le aziende di prestazione di servizi possono occupare personale la domenica. L’ordinanza dipartimentale entra in vigore il 1° luglio 2006.

Secondo i criteri contenuti nella disposizione d’ordinanza, sono considerate centri di trasporto pubblico tutte le stazioni che realizzano con il traffico di viaggiatori una cifra d'affari annua di almeno 20 milioni di franchi. Sono tali le stazioni di Aarau, Baden, Basilea FFS, Berna, Bienne, Briga, Coira, Friburgo, Ginevra, Ginevra Aeroporto, Losanna, Lucerna, Lugano, Neuchâtel, Olten, San Gallo, Sciaffusa, Soletta, Thun, Winterthur, Zugo, Zurigo Aeroporto, Zurigo Oerlikon, Zurigo Stadelhofen e Zurigo Stazione centrale. Ad esse si aggiungono le stazioni che sono considerate centri di trasporto pubblico in funzione della loro notevole importanza sul piano regionale. Rientrano in tale categoria, in considerazione del numero di collegamenti (InterCity, InterRegio, collegamenti regionali, S-Bahn, ecc.), delle coincidenze con altri mezzi di trasporto pubblico, del numero di abitanti e della cifra d’affari annua, le stazioni di Bellinzona, Frauenfeld, Wil e Uster. Per quanto riguarda gli aeroporti, sono autorizzati a occupare personale la domenica quelli che offrono un traffico di linea, ossia Berna Belp, Ginevra Cointrin, Lugano Agno, San Gallo Altenrhein, Sion e Zurigo Kloten.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Daniel Ackermann
settore Protezione dei lavoratori
Direzione del lavoro, SECO
tel. 031 324 21 98

Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
Internet: http://www.wbf.admin.ch
Segreteria di Stato dell'economia
Internet: http://www.seco.admin.ch
Ricerca a testo integrale



Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/01980/index.html?lang=it