Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Comunicati stampa 2014


16.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 16 aprile 2014 il Consiglio federale ha pubblicato un rapporto in adempimento del postulato Bischof «Una politica industriale per la Svizzera». Secondo il documento, che illustra anche le misure adottate dalla Confederazione per promuovere la nostra piazza economica, l’industria svizzera mantiene un’ottima posizione a livello internazionale malgrado le difficoltà congiunturali.

16.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il rapporto sulla penuria di specialisti in Svizzera, commissionato dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), offre uno spaccato delle professioni più richieste in svariati settori. Il 36% circa delle persone attive lavora in una professione che sembra mancare di personale qualificato. I sintomi di questo fabbisogno sono particolarmente frequenti nei settori del management, dell’amministrazione, della finanza e contabilità, delle professioni sanitarie, dei mestieri dell’insegnamento e della cultura e in quelli della tecnica e dell’informatica (MINT).

15.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea (UE) si sono incontrate il 15 aprile 2014 a Bruxelles in occasione della decima riunione del Comitato misto Svizzera-UE per l’Accordo bilaterale sugli appalti pubblici. Le tematiche centrali della riunione sono state l’entrata in vigore del riveduto Accordo dell’OMC sugli appalti pubblici e il conseguente adeguamento delle legislazioni nazionali in materia.

15.04.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Dal 15 al 16 aprile, sotto la conduzione del direttore della DSC Martin Dahinden, la Svizzera partecipa a Città del Messico al primo vertice ministeriale del partenariato globale per una cooperazione allo sviluppo efficace (Global Partnership for Effective Development Co-operation). Il vertice rappresenta l'occasione per discutere i progressi delle misure decise nel 2011 a Busan, in Corea del Sud, volte a incrementare l’efficacia e l’efficienza della cooperazione allo sviluppo. La Svizzera si impegna in particolare per una maggiore autoresponsabilità dei Paesi partner, un orientamento ai risultati, partenariati di ampio respiro, trasparenza e responsabilità reciproca.

10.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, il presidente della Banca nazionale svizzera (BNS) Thomas Jordan e la segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch parteciperanno al vertice di primavera congiunto del Fondo monetario internazionale (FMI) e del Gruppo della Banca Mondiale che si terrà a Washington dall’11 al 13 aprile 2014. Le discussioni del FMI si concentreranno principalmente sulla situazione economica mondiale e sulla riforma delle quote e della governance. La Banca Mondiale, dal canto suo, si occuperà in primo luogo delle sfide che i Paesi in sviluppo devono affrontare per superare la crisi economica mondiale e dell’attuazione della nuova strategia della Banca Mondiale.

09.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 9 aprile 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto annuale dell’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (ASRE). Sono state emesse polizze assicurative e assunti impegni di massima per un importo complessivo di circa 6,4 miliardi di franchi: rispetto all’anno precedente si tratta di un aumento del 32 per cento. Maggiori richieste di copertura assicurativa sono giunte soprattutto dalle PMI.

08.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in marzo 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di marzo 2014 erano iscritti 142’846 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 6’413 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 3,5% nel mese di febbraio 2014 al 3,3% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 3’853 unità (+2,8%).

08.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
L’assicurazione contro la disoccupazione chiude il conto annuale 2013 con un’eccedenza di 0,59 miliardi di franchi e con debiti accumulati di 4,2 miliardi di franchi.

02.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 2 aprile 2014 il Consiglio federale ha emanato per mezzo di un’ordinanza delle misure volte a impedire l’aggiramento delle sanzioni internazionali in relazione al conflitto in Ucraina. Le misure entrano in vigore il 2 aprile 2014 alle ore 18:00.

27.03.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Dal 2 al 6 aprile 2014 il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), sarà in Brasile con una delegazione economica e scientifica. Scopo della visita è l’intensificazione delle relazioni economiche e degli scambi scientifici mediante l’apertura di un primo swissnex in America latina.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 10 aprile 2013 la Federazione svizzera del personale dei servizi pubblici (SSP) aveva sporto denuncia presso l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) per contestare l’insufficiente protezione contro il licenziamento abusivo degli scioperanti. Nel suo rapporto, redatto in risposta alla denuncia e approvato il 26 marzo 2014, il Consiglio federale constata di non essere ancora nelle condizioni di deliberare sul caso per mancanza di informazioni esaustive e determinanti delle parti coinvolte. Il Consiglio federale intende proseguire sulla strada della riflessione e del dialogo per cercare di trovare una soluzione accettabile dal punto di vista politico per tutte le parti sociali.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 7 marzo 2014 il Consiglio federale aveva preso atto del rapporto del gruppo di esperti in merito alle misure collaterali sul mercato del lavoro e basandosi su di esso aveva avviato una prima discussione su ulteriori miglioramenti. Oggi il Consiglio federale ha preso decisioni in merito. Il Consiglio federale ritiene che tali misure contribuiranno in modo efficace alla lotta contro gli abusi in materia di salari e condizioni di lavoro.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il Consiglio federale è soddisfatto dei progressi fatti sul fronte delle materie prime. Riunitosi oggi, ha approvato il resoconto sull’attuazione delle raccomandazioni del Rapporto di base sulle materie prime. Per l’Esecutivo è molto importante proseguire con coerenza su questa strada.

18.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Previsioni congiunturali del gruppo di esperti della Confederazione per la primavera 2014* - Il gruppo di esperti della Confederazione conferma i pronostici del dicembre 2013: nel 2014 e 2015 la ripresa della congiuntura in Svizzera dovrebbe consolidarsi ulteriormente. Dopo il solido aumento del 2013 (2%), la crescita del PIL dovrebbe continuare ad accelerare anche nel 2014 (2,2%) e 2015 (2,7%). Complice il progressivo miglioramento della congiuntura mondiale, dopo alcuni anni di stallo anche il commercio estero potrebbe tornare a dare impulsi positivi per rinvigorire la comunque già robusta domanda interna. Queste buone notizie sul fronte congiunturale lasciano intravvedere anche un conseguente miglioramento sul mercato del lavoro (calo della disoccupazione: 3,2% nel 2013, 3,1% nel 2014 e 2,8% nel 2015).

14.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 14 marzo 2014, mediante ordinanza, il Consiglio federale ha istituito misure coercitive nei confronti della Repubblica Centrafricana nonché di individui ed altri attori che direttamente o indirettamente impediscono la pace e la stabilità in questo Paese. Le misure entreranno in vigore il 15 marzo 2014.

11.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
In occasione della conferenza del Consiglio dell’Organizzazione internazionale del cacao in Svizzera, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha organizzato per la prima volta il forum interattivo sul cacao. Diversi operatori internazionali del mercato del cacao hanno discusso in piccoli gruppi sulle esperienze e sulle sfide poste dall’attuazione dell’Accordo internazionale sul cacao.

11.03.2014   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Una delegazione economica e scientifica svizzera composta da 60 persone si recherà dal 18 al 20 marzo 2014 in Germania. La missione, dedicata all'efficienza energetica nell'industria e nel settore immobiliare, sarà guidata dalla Segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch (Segreteria di Stato dell'economia), dal Segretario di Stato Mauro Dell’Ambrogio (Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione) e da Walter Steinmann, Direttore dell'Ufficio federale dell'energia. Gli incontri che si terranno a Berlino e Düsseldorf con esponenti del mondo economico, scientifico e politico tedesco hanno lo scopo di potenziare le relazioni commerciali e di partenariato con la Germania e di stimolare progetti comuni di ricerca e di innovazione.

07.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 7 marzo 2014 il Consiglio federale ha preso atto del rapporto sullo stato di attuazione della politica di crescita (stato: fine del 2013). Dal rapporto di monitoraggio emergono progressi nelle misure stabilite il 15 giugno 2012 per la politica di crescita 2012-2015, ma in alcuni settori è ancora necessario intervenire.

07.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in febbraio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di febbraio 2014 erano iscritti 149’259 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 4’001 in meno rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 3,5%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 3’258 unità (+2,2%).

01.03.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Oggi il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha avuto un colloquio con i rappresentanti delle associazioni economiche svizzere. L’incontro è stato organizzato in risposta alle aspettative del mondo economico circa l’attuazione dell’iniziativa sull’immigrazione di massa, accettata il 9 febbraio 2014.

28.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 2013 la Svizzera ha esportato materiale bellico in 71 Paesi per un totale di 461,2 milioni di franchi (2012: 700,4 milioni). Questo importo segna un calo del 34 per cento rispetto al 2012 e rappresenta lo 0,22 per cento del totale delle esportazioni svizzere nel 2013 (2012: 0,33%).

27.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 4° trimestre 2013 il prodotto interno lordo reale della Svizzera (PIL) è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente*. Dal lato della spesa, alla crescita del PIL hanno contribuito soprattutto i consumi e gli investimenti fissi lordi, mentre la bilancia commerciale delle merci e dei servizi ha fornito impulsi negativi. Dal lato della produzione, invece, ha contribuito in particolare l’aumento della produzione di valore aggiunto nel commercio all’ingrosso. Rispetto al 4° trimestre del 2012 è risultato un aumento del PIL pari all’1,7%. Secondo una prima valutazione provvisoria basata sui risultati delle stime trimestrali, per il 2013 il tasso di crescita annuo del PIL a prezzi costanti è del 2,0% (1% nel 2012).

25.02.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Un salario minimo stabilito dallo Stato è la soluzione sbagliata per sostenere chi ha un reddito basso. Il salario minimo richiesto dall’iniziativa – il più alto in tutto il mondo – metterebbe in pericolo i posti di lavoro e ostacolerebbe ancor più l’ingresso nella vita attiva per le persone poco qualificate e i giovani. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano pertanto di respingere l’iniziativa.

21.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il 1° marzo 2014 verranno aggiornati i prezzi di riferimento in base al protocollo n. 2 dell’Accordo di libero scambio Svizzera-UE del 1972 riguardante taluni prodotti agricoli trasformati. Il 13 febbraio 2014 i rappresentanti della Svizzera e dell’UE nel Comitato misto dell’Accordo di libero scambio hanno approvato la decisione in tal senso, la cui firma è stata autorizzata dal Consiglio federale il giorno prima, 12 febbraio. In parallelo verranno adeguati anche i prezzi di riferimento con i Paesi terzi.

19.02.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Tutte le aziende svizzere del commercio al minuto devono poter essere aperte fra le 6 e le 20 in settimana e fra le 6 e le 19 il sabato. Questa disposizione non riguarda la domenica e non si applica ai giorni festivi. Il 19 febbraio 2014 il Consiglio federale ha dato il via alla consultazione sulla nuova legge federale che disciplina uno standard minimo nazionale per gli orari di apertura dei negozi nei giorni feriali dando così seguito alla mozione Lombardi (12.3637) «Franco forte. Parziale armonizzazione degli orari d’apertura dei negozi» accolta dal Parlamento. La procedura di consultazione durerà fino al 30 maggio 2014.

11.02.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Nella sua valutazione dei Paesi, l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha lodato la qualità e l'incisività della cooperazione internazionale della Svizzera, sottolineando in particolare l'incremento dell'aiuto pubblico allo sviluppo allo 0,5 per cento del prodotto interno lordo e la nuova strategia 2013-2016 della DSC e della SECO in materia di cooperazione internazionale.

10.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in gennaio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di gennaio 2014 erano iscritti 153’260 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 3’823 in più rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 3,5%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 5’102 unità (+3,4%).

07.02.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha affidato all’avvocato zurighese prof. dott. Urs Saxer la direzione dell’inchiesta amministrativa presso la Segreteria di Stato dell’economia (SECO), preannunciata in seguito ai recenti sospetti di corruzione. L’inchiesta, che si prefigge di verificare le regole e i processi interni, si affianca all’inchiesta penale avviata la settimana scorsa dal Ministero pubblico della Confederazione su richiesta della SECO.

06.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel periodo compreso tra ottobre 2013 e gennaio 2014, la fiducia dei consumatori svizzeri è aumentata*: l’indice generale, passando dai -5 punti registrati a ottobre ai +2 punti di gennaio, continua a situarsi sopra la sua media pluriennale (-9 punti). Le aspettative delle economie domestiche si rivelano particolarmente positive soprattutto per quanto riguarda le prospettive economiche generali. Sono leggermente migliori rispetto all’ultimo sondaggio anche le previsioni sulla situazione finanziaria personale e sul progressivo calo della disoccupazione.

30.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Durante la riunione del 24 gennaio 2014 la Commissione tripartita (CT) della Confederazione ha stabilito i salari «usuali per il luogo» nel ramo della vendita al dettaglio di calzature e indumenti. Ha anche incaricato l’Ufficio CT di avviare una procedura di conciliazione con due aziende.

29.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 29 gennaio 2014 il Consiglio federale ha deciso di sospendere in alcuni punti le sanzioni contro la Repubblica Islamica dell’Iran. Il Consiglio federale reagisce in tal modo agli sviluppi positivi dei negoziati sul problema nucleare a Ginevra e all’accordo provvisorio approvato il 24 novembre 2013 dalle parti negozianti.

29.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 29 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il messaggio concernente l'approvazione del trattato internazionale sul commercio delle armi (Arms Trade Treaty, ATT) e lo ha trasmesso alle Camere federali. L'ATT stabilisce per la prima volta norme giuridiche vincolanti a livello internazionale in materia di controllo e regolamentazione del commercio di armi convenzionali.

28.01.2014   
[ Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport ]
Bambini e giovani devono tornare più numerosi a praticare gli sport sulla neve. Con questo obiettivo rappresentanti dello sport, del turismo, dell’istruzione e della pubblica amministrazione si sono incontrati a Macolin e hanno elaborato prime idee per misure di sostegno.

21.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
BAKBASEL analizza regolarmente la performance delle destinazioni svizzere sulla base dell’indice di successo «BAK TOPINDEX». È emerso che negli ultimi due anni il successo di molte destinazioni svizzere dell’arco alpino è diminuito. L’intera economia turistica svizzera lascia alle spalle alcuni anni difficili, nei quali è stata scossa soprattutto dal calo della domanda dei mercati tradizionali dell’Europa occidentale, a causa del persistente tasso di cambio sfavorevole del franco rispetto all’euro. Nonostante ciò, nel 2012 alcune destinazioni svizzere hanno registrato un successo superiore alla media. Questo vale in particolare per Lucerna che conquista la quinta posizione nella lista «BAK TOPINDEX».

20.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La SECO mette in guardia contro i siti Internet www.onlinecasinoschweiz24.ch, www.casino-zuerich.com e swisscasinoonline.eu che offrono giochi d’azzardo online illegali. Questi siti non hanno nulla a che fare con la Svizzera nonostante vengano impiegati molti riferimenti al nostro Paese, tra cui lo stemma svizzero, che inducono erroneamente a pensare il contrario.

16.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La Segreteria di Stato dell’economia (SECO), con il sostegno dell’Ufficio federale dell’energia (UFE), ha elaborato l’opuscolo «Indicazione dei prezzi per i veicoli a motore» che, oltre a precisare le modalità di affissione dei prezzi, descrive le prescrizioni in materia di pubblicità per il commercio dei veicoli a motore.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sulla politica economica esterna 2013. Nel capitolo introduttivo concernente la diplomazia commerciale svizzera, esso ne sottolinea l’importanza soprattutto per le relazioni con i Paesi emergenti. La Svizzera ha rafforzato le sue relazioni economiche con la Cina firmando un accordo bilaterale di libero scambio. Nel quadro dell’OMC i negoziati sulle agevolazioni commerciali sono stati conclusi come parte dei temi di Doha. Presso l’ONU la Svizzera ha sottoscritto il Trattato internazionale sul commercio delle armi. Nell’anno in esame la Svizzera ha proseguito il suo impegno a favore di uno sviluppo economico globale sostenibile.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha deciso di concedere alla Macedonia un prestito a fondo perduto di 21 milioni di franchi per costruire un impianto di depurazione. È questo il contributo della Svizzera per aiutare il Paese balcanico a realizzare i propri obiettivi di tutela ambientale.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sul peso delle libere professioni per l’economia nazionale. Il rapporto aggiorna, ampliandoli, i dati sulla valenza economica delle libere professioni e analizza i problemi derivanti da una maggior apertura del mercato del lavoro. Negli ultimi dieci anni le libere professioni hanno fatto registrare una netta crescita dell’occupazione, nonché un forte afflusso di professionisti dai Paesi dell’UE/AELS – in entrambi i casi con valori superiori alla media. Ciò nonostante, negli ultimi anni il tasso di inoccupazione dei liberi professionisti è rimasto nettamente al di sotto della media.

10.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Disoccupazione nel mese di dicembre 2013. Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di dicembre 2013 erano iscritti 149 437 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 10 364 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,2% nel mese di novembre 2013 al 3,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 7128 unità (+5,0%).

06.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le 10 janvier 2014, le SECO publiera les chiffres du chômage pour le mois de décembre 2013. Sur la base des données les plus récentes recueillies pour le marché du travail, la Direction du travail informera, dans le cadre de cette rencontre, de l'évolution des données en 2013 et présentera les tendances de ces données pour l'année 2014. A cette occasion, il sera aussi question d'aborder quelques-uns des thèmes prioritaires traités actuellement au sein de la Direction du travail.


Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale

Informazioni complementari

Abbonamento alle news

Il servizio di abbonamento di www.news.admin.ch informa costantemente tramite e-mail sulle novità concernenti l'Amministrazione federale. Configurate il vostro menu di informazioni per tematiche o per mittente.



Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/index.html?lang=it