Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Comunicati stampa 2016


09.02.2016   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in gennaio 2016 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di gennaio 2016 erano iscritti 163’644 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 5’015 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,7% nel mese di dicembre 2015 al 3,8% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 12’698 unità (+8,4%).

04.02.2016   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
In gennaio 2016* il clima di fiducia dei consumatori in Svizzera (-14 punti) è rimasto al di sotto della media a lungo termine (-9 punti). La fiducia nell’andamento del mercato di lavoro è leggermente aumentata, pur restando a bassi livelli. Le aspettative sull’evoluzione dei prezzi sono state di nuovo corrette al ribasso.

03.02.2016   
[ Il Consiglio federale ]
Oggi il Consiglio federale ha nominato Werner Gruber, incaricato speciale della SECO per la «Asian Infrastructure Investment Bank» (AIIB), quale direttore esecutivo presso il Gruppo della Banca mondiale a Washington DC, conferendogli inoltre il titolo di ambasciatore. Werner Gruber entrerà in funzione nell’autunno del 2016, in veste di successore di Jörg Frieden, direttore esecutivo dal 2011.

28.01.2016   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il Forum PMI ha presentato al Consiglio federale il rapporto d’attività 2012-2015. Negli ultimi anni i suoi lavori hanno notevolmente contribuito a ridurre gli oneri amministrativi delle aziende oppure a frenare l’aumento di nuove regolamentazioni. Secondo le PMI, tuttavia, i costi della regolamentazione sono cresciuti: se da un lato numerosi provvedimenti hanno permesso di ridurli, in parallelo è stato adottato un gran numero di nuove regolamentazioni. Secondo il Forum PMI bisognerebbe valutare la creazione di meccanismi supplementari.

28.01.2016   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha avviato oggi l’indagine conoscitiva relativa all’ordinanza concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. L’ordinanza contiene le disposizioni d’esecuzione del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) riguardanti l’ordinanza del Consiglio federale concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. L’indagine conoscitiva durerà fino al 4 aprile 2016.

27.01.2016   
[ Il Consiglio federale ]
Il Consiglio federale ha approvato gli obiettivi strategici dell’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni SERV per il periodo 2016–2019. Tra breve la SERV, fondata nel 2007, potrà tracciare un bilancio dei suoi primi dieci anni di attività. In un periodo ricco di sfide per il settore dell’esportazione, la SERV ha saputo fornire un valido contributo.

22.01.2016   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
L’Agenda 2030 è stata al centro della Conferenza annuale della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). I 17 obiettivi dell’Agenda globale 2030 svolgeranno un ruolo di spicco nella politica di sviluppo della Svizzera degli anni a venire. I relatori e gli esperti hanno trattato vari aspetti, dai negoziati sull’attuazione e il finanziamento all’importanza dell’Agenda per la Svizzera. Il consigliere federale Didier Burkhalter ha evidenziato i legami con la politica svizzera. Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha tenuto il discorso di apertura.

17.01.2016   
[ Il Consiglio federale ]
Il Consiglio federale esprime soddisfazione per l’avvenuta applicazione dell’accordo sul nucleare («Joint Comprehensive Plan of Action», JCPOA) in data 16 gennaio 2016 e si congratula con gli Stati E3/EU+3 (Cina, Russia, USA, Germania, Francia, Gran Bretagna) e l’Iran per l’attuazione di quanto convenuto il 14 luglio 2015. Come preannunciato il 21 ottobre 2015, le sanzioni della Svizzera contro l’Iran sono revocate d’intesa con l’ONU e l’UE. A tal proposito, il Consiglio federale ha sottoposto a revisione totale l’ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Repubblica Islamica dell'Iran. La nuova ordinanza entrerà in vigore il 17 gennaio 2016 alle ore 12.00.

13.01.2016   
[ Il Consiglio federale ]
Il 13 gennaio 2016 il Consiglio federale ha allungato da 12 a 18 mesi la durata massima per beneficiare dell’indennità per lavoro ridotto. Nel contempo, il periodo di attesa scende a un giorno per ciascun periodo di conteggio. Questa modifica della relativa ordinanza scatterà il 1° febbraio 2016 e rimarrà in vigore fino al 31 luglio 2017. In tal modo le imprese colpite dal franco forte avranno più tempo per adeguarsi alla nuova situazione di mercato.

13.01.2016   
[ Il Consiglio federale ]
Il 13 gennaio 2016 il Consiglio federale ha approvato il Rapporto sulla politica economica esterna 2015. Nel capitolo introduttivo spiega come intende garantire agli attori economici svizzeri le migliori condizioni quadro per creare valore aggiunto e posti di lavoro, e per promuovere la loro attività innovativa.

12.01.2016   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
L’iniziativa «Contro la speculazione sulle derrate alimentari» non mantiene le sue promesse. Vuole lottare contro la fame e la povertà nel mondo, ma non raggiungerà questo obiettivo vietando la speculazione. Al contrario, danneggerebbe la piazza economica svizzera.

08.01.2016   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in dicembre 2015 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di dicembre erano iscritti 158’629 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 10’486 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,4% nel mese di novembre 2015 al 3,7% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 11’260 unità (+7,6%).

04.01.2016   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le 8 janvier 2016, le SECO publiera les chiffres du chômage pour le mois de décembre 2015. Sur la base des données les plus récentes recueillies pour le marché du travail, la Direction du travail informera, dans le cadre de cette rencontre, de l'évolution des données en 2015 et présentera les tendances de ces données pour l'année 2016. A cette occasion, il sera aussi question d'aborder quelques-uns des thèmes prioritaires traités actuellement au sein de la Direction du travail.


Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale

Agenda

Abbonamento alle news

Il servizio di abbonamento di www.news.admin.ch informa costantemente tramite e-mail sulle novità concernenti l'Amministrazione federale. Configurate il vostro menu di informazioni per tematiche o per mittente.



http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/index.html?lang=it