Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Comunicati stampa 2014


02.10.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Per migliorare l’esecuzione delle misure collaterali, nel 2012 il consigliere federale Johann N. Schneider-Amman, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), ha adottato diverse misure. Tra queste vi sono le giornate di formazione regionali, in cui vengono comunicate agli organi d’esecuzione direttive standardizzate per lo svolgimento dei controlli sul mercato del lavoro («procedura standard»). Il consigliere federale Schneider-Amman e la consigliera di Stato Laura Sadis parteciperanno alla manifestazione in Ticino.

30.09.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Pubblichiamo per la prima volta i dati trimestrali del PIL secondo il Sistema europeo dei conti nazionali e regionali (SEC 2010). L’Ufficio federale di statistica (UST) e la SECO hanno ricalcolato i dati annuali e trimestrali dal 1995* modificando di conseguenza le ultimissime stime trimestrali del prodotto interno lordo. Il 2 settembre scorso, infatti, secondo il vecchio SEC 95 era stato calcolato un ristagno del PIL rispetto al 1° trimestre (0,0%), nonché una crescita dello 0,6%** rispetto allo stesso trimestre del 2013. Con il passaggio alle norme del SEC 2010, il PIL risulta in crescita rispettivamente dello 0,2% e dell’1,4%. Stando alle nuove stime, il 2° trimestre risulta dunque un po’ più energico di quanto si pensasse. A determinare questa situazione è stata soprattutto la bilancia commerciale di beni e servizi, che ha dato impulsi positivi in leggero rialzo dopo il cambio di sistema. Si conferma il tendenziale indebolimento della domanda interna.

29.09.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nell’ambito di una transazione giudiziaria la società Primacall AG si è impegnata nei confronti della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) a rispettare l’asterisco nell’elenco telefonico e, nell’acquisire nuovi clienti, a dichiarare inequivocabilmente di agire per conto proprio.

19.09.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 19 settembre 2014 il Consiglio federale ha deciso di adeguare i criteri di autorizzazione per le esportazioni di materiale bellico allo scopo di ridurre le norme che discriminano l’industria svizzera degli armamenti in confronto agli Stati europei. Le disposizioni, rivedute in seguito a una mozione della Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati, entreranno in vigore il 1° novembre 2014.

19.09.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 19 settembre 2014 il Consiglio federale ha preso conoscenza del documento interlocutorio per rafforzare l’Iniziativa sul personale qualificato, che contiene un pacchetto di misure per intensificare i lavori. Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) di intensificare le misure previste e di proporne di nuove. Il Dipartimento federale delle finanze (DFF) dovrà proseguire i lavori per eliminare gli svantaggi che gravano sui coniugi nell’ambito dell’imposta federale diretta. Il Dipartimento federale dell’interno (DFI) e il DEFR analizzeranno la crescita dell’occupazione nel settore sociosanitario e in quello della formazione.

19.09.2014   
[ Il Consiglio federale ]
In futuro i prestatori di servizi esteri nel settore del paesaggismo saranno soggetti a obbligo di notifica e di autorizzazione per il loro impiego in Svizzera, indipendentemente dalla durata. Oggi il Consiglio federale ha disposto le modifiche dell’ordinanza in tal senso, attuando una delle misure stabilite il 26 marzo 2014 al fine di migliorare ulteriormente l’attuazione delle misure collaterali.

19.09.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 19 settembre 2014 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione per l’ottimizzazione delle misure collaterali alla libera circolazione delle persone. Con le modifiche previste al Codice delle obbligazioni (CO), alla legge federale concernente il conferimento del carattere obbligatorio generale al contratto collettivo di lavoro (LOCCL) e alla legge sui lavoratori distaccati (LDist) si intende ottimizzare ulteriormente le misure collaterali per lottare contro gli abusi. A tal fine ci si prefigge in particolare di aumentare il limite massimo delle sanzioni amministrative in caso di violazioni delle condizioni salariali e lavorative nonché di semplificare la procedura di conferimento dell’obbligatorietà generale ai contratti collettivi di lavoro (CCL).

08.09.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in agosto 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di agosto 2014 erano iscritti 128’434 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 1’380 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 2,9% nel mese di luglio 2014 al 3,0% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 1’522 unità (-1,2%).

05.09.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Oggi a Coira il consigliere federale Johann-Schneider-Ammann ha incontrato in via informale il vice cancelliere tedesco e ministro dell’economia e dell’energia Sigmar Gabriel.

03.09.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann ha ricevuto oggi in visita di cortesia una delegazione di spicco: il ministro della produzione Piero Ghezzi Solís e il presidente della banca centrale peruviana Julio Velarde Flores.

02.09.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 2° trimestre 2014 il prodotto interno lordo reale della Svizzera (PIL) è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente (0,0%)**. La bilancia commerciale dei beni e servizi ha inciso in misura lievemente negativa sulla crescita del PIL, i consumi privati hanno invece dato segnali leggermente positivi; il contributo degli investimenti (edilizia, impianti e attrezzature) è stato pari a zero. Dal lato della produzione (sviluppo del valore aggiunto settoriale), l’industria, il commercio all’ingrosso e i servizi finanziari (nel complesso circa il 40% del PIL) non hanno dato alcun impulso alla crescita. Anche i settori parastatali non hanno fatto registrare alcun aumento del valore aggiunto. Rispetto al 2° trimestre 2013 il PIL è aumentato dello 0,6%.

29.08.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
In occasione della Conferenza annuale della cooperazione svizzera allo sviluppo, tenutasi quest'anno a Ginevra, vari oratori, tra cui il segretario di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Yves Rossier, hanno preso la parola per sottolineare come i cambiamenti climatici possano influire sui progressi raggiunti in materia di lotta contro la povertà e sullo sviluppo sostenibile. Trattandosi di un fenomeno globale, hanno chiesto ai Paesi del Nord e del Sud di elaborare soluzioni congiunte per raccogliere questa importante sfida.

27.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Oggi alle ore 18:00 entrerà in vigore l’ordinanza modificata del 2 aprile 2014 che istituisce provvedimenti per impedire l’aggiramento delle sanzioni internazionali, come deciso dal Consiglio federale che vi ha aggiunto le sanzioni emesse a luglio dall’UE.

21.08.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha presentato oggi le misure adottate per rimediare alle irregolarità constatate in seno al servizio informatico del fondo di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione. Tali misure si basano sul rapporto dell’inchiesta amministrativa ordinata in seguito ai sospetti di corruzione riportati dalla stampa all’inizio del 2014. Il capo del DEFR ha chiesto alla SECO di attuare tutte le misure di sua competenza adatte a ristabilire il corretto funzionamento del fondo entro la fine del 2014. I relativi lavori sono attualmente in corso. La questione dell’integrazione del fondo di compensazione all’interno della SECO sarà sottoposta a un esame approfondito.

20.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Oggi il Consiglio federale ha preso atto dei risultati della consultazione relativa al progetto della legge federale sugli orari di apertura dei negozi. L’obiettivo di questa nuova legge è attuare la mozione Lombardi (12.3637) «Franco forte. Parziale armonizzazione degli orari d’apertura dei negozi», prevedendo uno standard minimo nazionale per le ore di apertura dei negozi durante i giorni feriali. Tutte le aziende del commercio al minuto devono poter essere aperte fra le 6 e le 20 in settimana e fra le 6 e le 19 il sabato. Questa disposizione non riguarda la domenica e non si applica ai giorni festivi. Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca di elaborare il messaggio entro la fine del 2014.

20.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Le attuali misure di lotta contro il lavoro nero devono essere ottimizzate. Il Consiglio federale ha incaricato oggi il Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) di presentare entro fine marzo 2015 la documentazione per una consultazione circa la revisione della legge federale contro il lavoro nero.

20.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 20 agosto 2014 il Consiglio federale ha deciso di aggiungere all’ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) una nuova disposizione speciale per le aziende che forniscono servizi destinati a manifestazioni. Il nuovo articolo 43a OLL2 permetterà a questo tipo di aziende di lavorare di notte e di domenica senza richiedere alcuna autorizzazione e in tal modo terrà conto delle esigenze specifiche di questo ramo. La modifica entrerà in vigore il 15 settembre 2014.

15.08.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il 29 agosto 2014 entrerà in vigore in Svizzera l’Accordo di libero scambio tra l’AELS e gli Stati centroamericani di Costa Rica e Panama, negoziato nel quadro dell’AELS e approvato lo scorso giugno dalle Camere federali. L’Accordo contribuirà ad incentivare le relazioni commerciali tra i partner.

13.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Oggi il Consiglio federale ha discusso nuovamente in merito alla situazione in Ucraina, i cui sviluppi destano molta preoccupazione. Ha deciso di estendere la politica finora attuata e di adottare le misure necessarie, affinché le sanzioni decretate dall’Unione europea non possano essere aggirate sul territorio svizzero. Il Consiglio federale ha altresì deciso di estendere ai beni militari speciali la sospensione delle esportazioni di materiale bellico in Russia e in Ucraina.

13.08.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 13 agosto 2014 il Consiglio federale ha deciso di prorogare la sospensione di alcune sanzioni nei confronti della Repubblica Islamica dell’Iran. Il Consiglio federale reagisce così agli sviluppi dei negoziati sul nucleare e alla proroga dell’accordo provvisorio approvato dai partner negoziali internazionali.

08.08.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in luglio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di luglio 2014 erano iscritti 127’054 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 422 in più rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 2,9%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 1’462 unità (-1,1%).

07.08.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Pur essendo al di sopra della sua media pluriennale, da alcuni trimestri il clima di fiducia non mostra segnali di ulteriori miglioramenti. L’indice generale, con un valore di -1 punto in luglio 2014*, è praticamente fermo allo stesso livello dall’inizio dell’anno. Rispetto ai risultati dello scorso mese di aprile, la rilevazione di luglio non ha fatto emergere grandi differenze nemmeno tra i numerosi sottoindici che determinano il morale dei consumatori. L’ultima, grande svolta nelle tendenze dei consumatori svizzeri era stata registrata in ottobre 2011 e gennaio 2012.

30.07.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Oliver Schärli sarà il nuovo capo del campo di prestazioni Mercato del lavoro/Assicurazione contro la disoccupazione. È stato nominato a questo posto dalla direttrice della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch, con entrata in funzione il 1° settembre 2014. Oliver Schärli subentra a Dominique Babey, costretto a ritirarsi a metà febbraio 2014 per motivi di salute.

16.07.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Per contribuire a far fronte agli enormi danni causati dalle devastanti inondazioni di metà maggio in Bosnia e Erzegovina e in Serbia, la Svizzera ha messo a disposizione circa 15 milioni di franchi in occasione di una Conferenza internazionale dei Paesi donatori. La Commissione europea, la Francia e la Slovenia hanno invitato la comunità internazionale alla Conferenza dei Paesi donatori il 16 luglio a Bruxelles.

10.07.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Due rapporti commissionati dalla Segreteria di Stato dell’economia hanno analizzato le possibili conseguenze di un accordo commerciale tra l’UE e gli USA sull’economia svizzera. È dal luglio 2013 che i due Paesi stanno negoziando un partenariato transatlantico sul commercio e gli investimenti (Transatlantic Trade and Investment Partnership, TTIP) al fine di eliminare i dazi doganali sui prodotti agricoli e industriali e, soprattutto, gli ostacoli non tariffari al commercio. Essendo l’UE e gli USA i partner commerciali più importanti della Svizzera, l’Accordo potrebbe avere sensibili conseguenze per l’economia nazionale.

09.07.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il 9 luglio 2014, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha pubblicato il decimo rapporto dell’Osservatorio sull’Accordo sulla libera circolazione tra la Svizzera e l’UE (ALC). In base ad analisi descrittive e a dati empirici dei ricercatori, esso riconferma il bilancio positivo degli effetti dell’immigrazione sul mercato del lavoro svizzero.

07.07.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in giugno 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di giugno 2014 erano iscritti 126’632 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 3’678 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 3,0% nel mese di maggio 2014 al 2,9% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 134 unità (+0,1%).

03.07.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Nel quadro delle celebrazioni del 150° anniversario delle relazioni diplomatiche, il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann si recherà in Giappone dal 7 all’11 luglio 2014, accompagnato da una delegazione economica. Il capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) traccerà con i suoi omologhi nipponici un primo bilancio dell’Accordo di libero scambio con il Paese del Sol levante, in vigore da cinque anni.

02.07.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il riveduto Accordo sugli appalti pubblici (AAP) dell’OMC deve essere trasposto nella legislazione nazionale. In occasione di questi adeguamenti le norme dei Cantoni e della Confederazione devono essere armonizzate. Nella sua seduta odierna il Consiglio federale ha sottolineato l’importanza della prevista armonizzazione.

01.07.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Martedì pomeriggio al porto sul Reno di Basilea il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha aperto le celebrazioni per l’entrata in vigore dell’accordo di libero scambio tra Svizzera e Cina. Si tratta dell’accordo di libero scambio più importante per il commercio estero svizzero dopo quello stipulato con l’Unione europea nel 1972.

01.07.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le mercredi 9 juillet 2014, le SECO présentera le « Dixième rapport de l'Observatoire sur la libre circulation des personnes entre la Suisse et l’UE : répercussions de la libre circulation des personnes sur le marché suisse du travail en 2013 » à l'occasion d'une conférence de presse qui aura lieu à 10h00 au Centre de presse du Palais fédéral, Bundesgasse 8-12, 3003 Berne. Sur demande, le rapport sera remis le mardi 8 juillet 2014 dès 16h, sous EMBARGO jusqu'au 9 juillet 2014 à 11h00: info@seco.admin.ch

30.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La Svizzera conferma il suo impegno a livello internazionale in favore dello sviluppo sostenibile: nel quadro di una quarta fase di finanziamento, SECO, DSC e UFE mettono a disposizione della piattaforma REPIC 6,8 milioni di franchi per gli anni 2014–2017.

26.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 2013 la Confederazione e i Cantoni hanno nuovamente investito risorse aggiuntive per lottare contro il lavoro nero, con un conseguente aumento dei controlli. Nel complesso gli organi di controllo hanno effettuato 34 701 verifiche sulle persone identificando 14 465 casi sospetti di lavoro nero. In definitiva, le autorità competenti hanno sanzionato 3813 persone.

26.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Su mandato della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) l’Istituto di studi economici di Basilea (IWBS) pubblica il terzo rapporto sulla eEconomy che registra e valuta l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in vari settori economici e amministrativi svizzeri.

25.06.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 25 giugno 2014 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione relativa alla revisione totale dell’ordinanza relativa alla legge federale sulla promozione del settore alberghiero. La revisione punta da un lato a estendere e rendere più flessibile l’attività di promozione della Società svizzera di credito alberghiero (SCA) e, dall’altro, a precisarla. Gli elementi centrali sono la ridefinizione della nozione di «settore alberghiero», l’aggiornamento del perimetro di promozione della SCA e l’aumento del limite di credito massimo per singolo progetto d’investimento.

25.06.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Attualmente, sulla base del Concordato HarmoS, molti giovani iniziano la formazione professionale di base a 15 anni, motivo per cui il 25 giugno 2014 il Consiglio federale ha deciso di ridurre da 16 a 15 anni l’età minima per i lavori pericolosi svolti durante il tirocinio. A questo scopo sono previste misure di accompagnamento per tutelare la salute e la sicurezza dei giovani in formazione.

23.06.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Il Rapporto annuale sulla cooperazione internazionale della Svizzera è stato pubblicato. Il rapporto, prodotto congiuntamente dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), offre una panoramica dei principali risultati dell’impegno della Svizzera nella lotta contro la povertà e i rischi globali. Per la prima volta, la struttura del rapporto annuale è organizzata sulla base dei cinque obiettivi strategici della cooperazione internazionale.

19.06.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il 23 giugno 2014 il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann parteciperà alla conferenza ufficiale dei ministri dell’AELS (Associazione europea di libero scambio, comprendente Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) che si terrà sulle Isole Vestmann (Vestmannaeyjar) al largo delle coste islandesi. In programma: la politica di libero scambio degli Stati AELS nei confronti degli Stati extracomunitari e le loro relazioni con l’UE. In questa occasione verrà anche firmata una dichiarazione di collaborazione tra l’AELS e le Filippine.

19.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
In quanto principale Paese donatore nel settore della gestione delle acque in Kosovo, la Svizzera inaugurerà domani, 20 giugno 2014, un progetto di approvvigionamento idrico a Gjilan che costituirà il coronamento dei suoi quindici anni di attività in questo ambito. Dal 1999 la Svizzera ha finanziato 22 progetti nel settore idrico, per un totale di 45 milioni di franchi. Questi progetti hanno contribuito a portare dal 44 al 76 per cento la popolazione servita.

17.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Previsioni congiunturali del gruppo di esperti della Confederazione per l’estate 2014* - L’economia svizzera ha continuato a crescere a buon ritmo anche nella primavera del 2014, ma questa forte dinamica congiunturale si contrappone a un andamento tuttora contenuto delle esportazioni nazionali. L’inversione di tendenza in questo settore si fa ancora attendere a causa, in particolare, dell’irregolarità del ritmo di ripresa della congiuntura mondiale. Il gruppo di esperti della Confederazione continua a ritenere che la ripresa congiunturale in Svizzera si consoliderà ed estenderà entro il 2015. Siccome le esportazioni tardano a riprendersi, anche il miglioramento della congiuntura potrebbe seguire un ritmo più lento di quanto previsto in marzo. Per il 2014 la crescita stimata del PIL è del 2% (previsione precedente: +2,2%), mentre per il 2015 si punta su un incremento al 2,6% (anziché al 2,7%). Nel complesso però, le prospettive congiunturali appaiono positive, per cui la ripresa del mercato del lavoro dovrebbe rafforzarsi progressivamente, con un conseguente calo della disoccupazione.

10.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in maggio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di maggio 2014 erano iscritti 130’310 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 6’777 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 3,2% nel mese di aprile 2014 al 3,0% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 980 unità (-0,7%).

03.06.2014   
[ Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport ]
Una larga alleanza del mondo dello sport, del turismo, dell’istruzione e della pubblica amministrazione ha fondato a Berna un’associazione per sostenere l’iniziativa in favore dello sport della neve per avvicinare più bambini e giovani agli sport invernali. La presiede Tania Frieden, titolare di un oro olimpico nello snowboard e allenatrice mentale.

03.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il 3 giugno 2014 a Tbilisi il presidente della Confederazione Didier Burkhalter e il primo ministro georgiano Irakli Gharibashvili hanno firmato un accordo sulla promozione e la protezione reciproca degli investimenti.

02.06.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il risultato della stagione invernale 2013/2014 ha deluso le aspettative: secondo le stime, infatti, i pernottamenti alberghieri sarebbero aumentati solo dell’1,0 per cento. Per la stagione estiva 2014 BAKBASEL prevede invece un aumento dell’1,7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in particolare grazie all’incremento della domanda estera. Per l’anno turistico 2015 si stima un +1,8 per cento, mentre nel 2016 (+1,3%) i processi di recupero saranno completamente esauriti.

28.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 1° trimestre 2014 il prodotto interno lordo reale della Svizzera (PIL) è aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente*. Dal lato della spesa, alla crescita del PIL hanno contribuito soprattutto la bilancia commerciale dei beni e servizi e gli investimenti nell’edilizia. Dal lato della produzione (sviluppo del valore aggiunto settoriale), invece, i contributi più sostanziosi alla crescita del PIL sono venuti dall’industria, dal commercio all’ingrosso e dai servizi finanziari. Rispetto al 1° trimestre del 2013 il PIL è aumentato del 2%.

27.05.2014   
[ Ufficio federale dello sviluppo territoriale ]
La Confederazione sostiene per la terza volta, tramite il programma «Progetti modello per uno sviluppo sostenibile del territorio», progetti innovativi lanciati da Comuni, regioni, agglomerati e Cantoni. Tra i 149 progetti complessivi inoltrati, sono stati selezionati 33 progetti che beneficeranno di un sostegno di circa 3,7 milioni di franchi per il periodo 2014-2018.

26.05.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il 26 maggio 2014 il Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha ricevuto il Direttore generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), Roberto Azevêdo, in visita a Berna, per un colloquio bilaterale. L’incontro ha permesso di approfondire un programma di lavoro per proseguire il ciclo di Doha e di discutere in generale del rafforzamento del sistema commerciale multilaterale.

23.05.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Durante la sua visita in Svizzera il ministro Jason Kenney ha incontrato alcuni membri del Consiglio federale. Come direttore del ministero del lavoro e dello sviluppo sociale nonché del ministero per il multiculturalismo, il 23 maggio 2014 si è intrattenuto in colloquio con i consiglieri federali Johann N. Schneider-Ammann e Alain Berset.

21.05.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 21 maggio 2014 il Consiglio federale ha trasmesso al Parlamento il messaggio relativo alla revisione parziale della legge sull’assicurazione contro i rischi delle esportazioni (LARE). Il progetto di modifica delle legge si prefigge di consentire anche in futuro all’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (ASRE) di offrire prestazioni commisurate ai bisogni e competitive. Si tratta di permettere alle imprese svizzere di finanziare e garantire le loro operazioni di esportazione a condizioni paragonabili a quelle della concorrenza estera. Le misure adottate favoriscono principalmente le piccole e medie imprese.

21.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le procedure di ratifica si sono concluse in tutti gli Stati contraenti e il 1° luglio 2014 entrerà in vigore l’accordo di libero scambio tra gli Stati dell’AELS e gli Stati arabi del Consiglio di cooperazione del Golfo (Cooperation Council for the Arab States of the Gulf – GCC).

14.05.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 14 maggio 2014 il Consiglio federale ha deciso un aumento di capitale di 50 milioni di franchi a favore della SIFEM SA (Swiss Investment Fund for Emerging Markets) che potrà così aumentare l’efficacia dei suoi interventi.

12.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel gennaio del 2014 la HIM Swiss-Internet SA si è impegnata con la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) a non inviare più fatture per l’iscrizione a un annuario professionale senza averne ricevuto l’ordine.

09.05.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Da oltre 20 anni la Svizzera sostiene i processi di riforma economici e sociali nel Caucaso meridionale e in Ucraina con lo scopo di rafforzare la democrazia e di promuovere lo sviluppo di economie sociali di mercato. Alla Conferenza annuale della cooperazione svizzera con l’Europa dell’Est tenutasi a Lucerna il 9 maggio 2014, i responsabili di programma della DSC e della SECO nonché ospiti provenienti dalla Svizzera e dall'estero hanno discusso dell'impegno della Svizzera, traendo spunto dalla promozione del settore privato.

08.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel periodo compreso tra gennaio e aprile 2014 la fiducia dei consumatori svizzeri è rimasta praticamente invariata*. In confronto a gennaio (+2 punti), l’indice generale ristagna in aprile (+1 punto), ma si riconferma al di sopra della media pluriennale (-9 punti). In aprile le economie domestiche, seppur più caute sulle prospettive economiche future, hanno mostrato più ottimismo verso gli sviluppi della disoccupazione nei prossimi mesi.

07.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in aprile 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di aprile 2014 erano iscritti 137’087 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 5’759 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 3,3% nel mese di marzo 2014 al 3,2% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 1’236 unità (+0,9%).

05.05.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il 6 e 7 maggio 2014 il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann parteciperà alla conferenza ministeriale dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) che si terrà a Parigi. Sarà accompagnato da Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch, direttrice della Segreteria di Stato dell’economia (SECO).

05.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
L’attività degli organi di controllo si è nuovamente intensificata nel 2013. Le commissioni tripartite e paritetiche hanno controllato le condizioni salariali e lavorative di circa 40 000 imprese e 158 000 persone. I miglioramenti legislativi e la professionalizzazione degli organi di controllo hanno consentito di contrastare il fenomeno del dumping salariale in maniera più mirata ed efficace. In parallelo, viene pubblicato anche il rapporto sui contratti collettivi di lavoro ("GAV-Standortbestimmung") il 5 maggio 2014.

02.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il 1° maggio 2014 il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha aggiunto 15 persone fisiche alla lista allegata all’ordinanza che istituisce provvedimenti straordinari per impedire l’aggiramento delle sanzioni internazionali in relazione alla situazione in Ucraina. Le misure entrano in vigore il 2 maggio 2014 alle ore 18:00.

01.05.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
In occasione dell’Assemblea generale del 1° maggio 2014 la Confederazione, in qualità di proprietaria della SIFEM SA (Swiss Investment Fund for Emerging Markets), ha approvato il rapporto di gestione, il consuntivo 2013 riveduto e ha confermato la nuova composizione del consiglio di amministrazione. Nel complesso, la SIFEM SA rimane fedele alla propria missione.

30.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
La Svizzera continua a sostenere i Paesi meno avanzati nell’ambito della cooperazione internazionale. Il 30 aprile 2014 il Consiglio federale ha deciso di destinare in totale ulteriori 1,32 miliardi di franchi all’Associazione internazionale per lo sviluppo (IDA) della Banca mondiale e al Fondo africano di sviluppo (AfDF), parte dei quali da investire in misure per la riduzione del debito.

30.04.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Le procedure interne per l’approvazione dell’Accordo di libero scambio tra la Svizzera e la Repubblica popolare di Cina sono concluse e dunque l’ALS può entrare in vigore il prossimo 1° luglio 2014. Questo accordo bilaterale di ampia portata era stato firmato il 6 luglio 2013 dal consigliere federale Johann Schneider-Ammann e dal ministro del commercio cinese.

30.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
La Svizzera parteciperà alla 103a sessione della Conferenza internazionale del lavoro (CIT), che si terrà a Ginevra dal 28 maggio al 12 giugno 2014. Oggi il Consiglio federale ha designato i membri della delegazione tripartita (datori di lavoro, lavoratori, governo) che rappresenteranno la Svizzera alla CIT.

30.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 30 aprile 2014 il Consiglio federale ha approvato la revisione dell’ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro e nel contempo deciso di ratificare la Convenzione n. 183 sulla protezione della maternità dell'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL). La modifica stabilisce il principio della retribuzione dei tempi di allattamento. La revisione entrerà in vigore il 1° giugno 2014.

16.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il rapporto sulla penuria di specialisti in Svizzera, commissionato dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), offre uno spaccato delle professioni più richieste in svariati settori. Il 36% circa delle persone attive lavora in una professione che sembra mancare di personale qualificato. I sintomi di questo fabbisogno sono particolarmente frequenti nei settori del management, dell’amministrazione, della finanza e contabilità, delle professioni sanitarie, dei mestieri dell’insegnamento e della cultura e in quelli della tecnica e dell’informatica (MINT).

16.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 16 aprile 2014 il Consiglio federale ha pubblicato un rapporto in adempimento del postulato Bischof «Una politica industriale per la Svizzera». Secondo il documento, che illustra anche le misure adottate dalla Confederazione per promuovere la nostra piazza economica, l’industria svizzera mantiene un’ottima posizione a livello internazionale malgrado le difficoltà congiunturali.

15.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea (UE) si sono incontrate il 15 aprile 2014 a Bruxelles in occasione della decima riunione del Comitato misto Svizzera-UE per l’Accordo bilaterale sugli appalti pubblici. Le tematiche centrali della riunione sono state l’entrata in vigore del riveduto Accordo dell’OMC sugli appalti pubblici e il conseguente adeguamento delle legislazioni nazionali in materia.

15.04.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Dal 15 al 16 aprile, sotto la conduzione del direttore della DSC Martin Dahinden, la Svizzera partecipa a Città del Messico al primo vertice ministeriale del partenariato globale per una cooperazione allo sviluppo efficace (Global Partnership for Effective Development Co-operation). Il vertice rappresenta l'occasione per discutere i progressi delle misure decise nel 2011 a Busan, in Corea del Sud, volte a incrementare l’efficacia e l’efficienza della cooperazione allo sviluppo. La Svizzera si impegna in particolare per una maggiore autoresponsabilità dei Paesi partner, un orientamento ai risultati, partenariati di ampio respiro, trasparenza e responsabilità reciproca.

10.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, il presidente della Banca nazionale svizzera (BNS) Thomas Jordan e la segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch parteciperanno al vertice di primavera congiunto del Fondo monetario internazionale (FMI) e del Gruppo della Banca Mondiale che si terrà a Washington dall’11 al 13 aprile 2014. Le discussioni del FMI si concentreranno principalmente sulla situazione economica mondiale e sulla riforma delle quote e della governance. La Banca Mondiale, dal canto suo, si occuperà in primo luogo delle sfide che i Paesi in sviluppo devono affrontare per superare la crisi economica mondiale e dell’attuazione della nuova strategia della Banca Mondiale.

09.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 9 aprile 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto annuale dell’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (ASRE). Sono state emesse polizze assicurative e assunti impegni di massima per un importo complessivo di circa 6,4 miliardi di franchi: rispetto all’anno precedente si tratta di un aumento del 32 per cento. Maggiori richieste di copertura assicurativa sono giunte soprattutto dalle PMI.

08.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in marzo 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di marzo 2014 erano iscritti 142’846 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 6’413 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 3,5% nel mese di febbraio 2014 al 3,3% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 3’853 unità (+2,8%).

08.04.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
L’assicurazione contro la disoccupazione chiude il conto annuale 2013 con un’eccedenza di 0,59 miliardi di franchi e con debiti accumulati di 4,2 miliardi di franchi.

02.04.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 2 aprile 2014 il Consiglio federale ha emanato per mezzo di un’ordinanza delle misure volte a impedire l’aggiramento delle sanzioni internazionali in relazione al conflitto in Ucraina. Le misure entrano in vigore il 2 aprile 2014 alle ore 18:00.

27.03.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Dal 2 al 6 aprile 2014 il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), sarà in Brasile con una delegazione economica e scientifica. Scopo della visita è l’intensificazione delle relazioni economiche e degli scambi scientifici mediante l’apertura di un primo swissnex in America latina.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 7 marzo 2014 il Consiglio federale aveva preso atto del rapporto del gruppo di esperti in merito alle misure collaterali sul mercato del lavoro e basandosi su di esso aveva avviato una prima discussione su ulteriori miglioramenti. Oggi il Consiglio federale ha preso decisioni in merito. Il Consiglio federale ritiene che tali misure contribuiranno in modo efficace alla lotta contro gli abusi in materia di salari e condizioni di lavoro.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 10 aprile 2013 la Federazione svizzera del personale dei servizi pubblici (SSP) aveva sporto denuncia presso l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) per contestare l’insufficiente protezione contro il licenziamento abusivo degli scioperanti. Nel suo rapporto, redatto in risposta alla denuncia e approvato il 26 marzo 2014, il Consiglio federale constata di non essere ancora nelle condizioni di deliberare sul caso per mancanza di informazioni esaustive e determinanti delle parti coinvolte. Il Consiglio federale intende proseguire sulla strada della riflessione e del dialogo per cercare di trovare una soluzione accettabile dal punto di vista politico per tutte le parti sociali.

26.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il Consiglio federale è soddisfatto dei progressi fatti sul fronte delle materie prime. Riunitosi oggi, ha approvato il resoconto sull’attuazione delle raccomandazioni del Rapporto di base sulle materie prime. Per l’Esecutivo è molto importante proseguire con coerenza su questa strada.

18.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Previsioni congiunturali del gruppo di esperti della Confederazione per la primavera 2014* - Il gruppo di esperti della Confederazione conferma i pronostici del dicembre 2013: nel 2014 e 2015 la ripresa della congiuntura in Svizzera dovrebbe consolidarsi ulteriormente. Dopo il solido aumento del 2013 (2%), la crescita del PIL dovrebbe continuare ad accelerare anche nel 2014 (2,2%) e 2015 (2,7%). Complice il progressivo miglioramento della congiuntura mondiale, dopo alcuni anni di stallo anche il commercio estero potrebbe tornare a dare impulsi positivi per rinvigorire la comunque già robusta domanda interna. Queste buone notizie sul fronte congiunturale lasciano intravvedere anche un conseguente miglioramento sul mercato del lavoro (calo della disoccupazione: 3,2% nel 2013, 3,1% nel 2014 e 2,8% nel 2015).

14.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 14 marzo 2014, mediante ordinanza, il Consiglio federale ha istituito misure coercitive nei confronti della Repubblica Centrafricana nonché di individui ed altri attori che direttamente o indirettamente impediscono la pace e la stabilità in questo Paese. Le misure entreranno in vigore il 15 marzo 2014.

11.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
In occasione della conferenza del Consiglio dell’Organizzazione internazionale del cacao in Svizzera, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha organizzato per la prima volta il forum interattivo sul cacao. Diversi operatori internazionali del mercato del cacao hanno discusso in piccoli gruppi sulle esperienze e sulle sfide poste dall’attuazione dell’Accordo internazionale sul cacao.

11.03.2014   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Una delegazione economica e scientifica svizzera composta da 60 persone si recherà dal 18 al 20 marzo 2014 in Germania. La missione, dedicata all'efficienza energetica nell'industria e nel settore immobiliare, sarà guidata dalla Segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch (Segreteria di Stato dell'economia), dal Segretario di Stato Mauro Dell’Ambrogio (Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione) e da Walter Steinmann, Direttore dell'Ufficio federale dell'energia. Gli incontri che si terranno a Berlino e Düsseldorf con esponenti del mondo economico, scientifico e politico tedesco hanno lo scopo di potenziare le relazioni commerciali e di partenariato con la Germania e di stimolare progetti comuni di ricerca e di innovazione.

07.03.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 7 marzo 2014 il Consiglio federale ha preso atto del rapporto sullo stato di attuazione della politica di crescita (stato: fine del 2013). Dal rapporto di monitoraggio emergono progressi nelle misure stabilite il 15 giugno 2012 per la politica di crescita 2012-2015, ma in alcuni settori è ancora necessario intervenire.

07.03.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in febbraio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di febbraio 2014 erano iscritti 149’259 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 4’001 in meno rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 3,5%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 3’258 unità (+2,2%).

01.03.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Oggi il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha avuto un colloquio con i rappresentanti delle associazioni economiche svizzere. L’incontro è stato organizzato in risposta alle aspettative del mondo economico circa l’attuazione dell’iniziativa sull’immigrazione di massa, accettata il 9 febbraio 2014.

28.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 2013 la Svizzera ha esportato materiale bellico in 71 Paesi per un totale di 461,2 milioni di franchi (2012: 700,4 milioni). Questo importo segna un calo del 34 per cento rispetto al 2012 e rappresenta lo 0,22 per cento del totale delle esportazioni svizzere nel 2013 (2012: 0,33%).

27.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel 4° trimestre 2013 il prodotto interno lordo reale della Svizzera (PIL) è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente*. Dal lato della spesa, alla crescita del PIL hanno contribuito soprattutto i consumi e gli investimenti fissi lordi, mentre la bilancia commerciale delle merci e dei servizi ha fornito impulsi negativi. Dal lato della produzione, invece, ha contribuito in particolare l’aumento della produzione di valore aggiunto nel commercio all’ingrosso. Rispetto al 4° trimestre del 2012 è risultato un aumento del PIL pari all’1,7%. Secondo una prima valutazione provvisoria basata sui risultati delle stime trimestrali, per il 2013 il tasso di crescita annuo del PIL a prezzi costanti è del 2,0% (1% nel 2012).

25.02.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Un salario minimo stabilito dallo Stato è la soluzione sbagliata per sostenere chi ha un reddito basso. Il salario minimo richiesto dall’iniziativa – il più alto in tutto il mondo – metterebbe in pericolo i posti di lavoro e ostacolerebbe ancor più l’ingresso nella vita attiva per le persone poco qualificate e i giovani. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano pertanto di respingere l’iniziativa.

21.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Il 1° marzo 2014 verranno aggiornati i prezzi di riferimento in base al protocollo n. 2 dell’Accordo di libero scambio Svizzera-UE del 1972 riguardante taluni prodotti agricoli trasformati. Il 13 febbraio 2014 i rappresentanti della Svizzera e dell’UE nel Comitato misto dell’Accordo di libero scambio hanno approvato la decisione in tal senso, la cui firma è stata autorizzata dal Consiglio federale il giorno prima, 12 febbraio. In parallelo verranno adeguati anche i prezzi di riferimento con i Paesi terzi.

19.02.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Tutte le aziende svizzere del commercio al minuto devono poter essere aperte fra le 6 e le 20 in settimana e fra le 6 e le 19 il sabato. Questa disposizione non riguarda la domenica e non si applica ai giorni festivi. Il 19 febbraio 2014 il Consiglio federale ha dato il via alla consultazione sulla nuova legge federale che disciplina uno standard minimo nazionale per gli orari di apertura dei negozi nei giorni feriali dando così seguito alla mozione Lombardi (12.3637) «Franco forte. Parziale armonizzazione degli orari d’apertura dei negozi» accolta dal Parlamento. La procedura di consultazione durerà fino al 30 maggio 2014.

11.02.2014   
[ Dipartimento federale degli affari esteri ]
Nella sua valutazione dei Paesi, l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha lodato la qualità e l'incisività della cooperazione internazionale della Svizzera, sottolineando in particolare l'incremento dell'aiuto pubblico allo sviluppo allo 0,5 per cento del prodotto interno lordo e la nuova strategia 2013-2016 della DSC e della SECO in materia di cooperazione internazionale.

10.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
I disoccupati registrati in gennaio 2014 - Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di gennaio 2014 erano iscritti 153’260 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 3’823 in più rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 3,5%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 5’102 unità (+3,4%).

07.02.2014   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha affidato all’avvocato zurighese prof. dott. Urs Saxer la direzione dell’inchiesta amministrativa presso la Segreteria di Stato dell’economia (SECO), preannunciata in seguito ai recenti sospetti di corruzione. L’inchiesta, che si prefigge di verificare le regole e i processi interni, si affianca all’inchiesta penale avviata la settimana scorsa dal Ministero pubblico della Confederazione su richiesta della SECO.

06.02.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Nel periodo compreso tra ottobre 2013 e gennaio 2014, la fiducia dei consumatori svizzeri è aumentata*: l’indice generale, passando dai -5 punti registrati a ottobre ai +2 punti di gennaio, continua a situarsi sopra la sua media pluriennale (-9 punti). Le aspettative delle economie domestiche si rivelano particolarmente positive soprattutto per quanto riguarda le prospettive economiche generali. Sono leggermente migliori rispetto all’ultimo sondaggio anche le previsioni sulla situazione finanziaria personale e sul progressivo calo della disoccupazione.

30.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Durante la riunione del 24 gennaio 2014 la Commissione tripartita (CT) della Confederazione ha stabilito i salari «usuali per il luogo» nel ramo della vendita al dettaglio di calzature e indumenti. Ha anche incaricato l’Ufficio CT di avviare una procedura di conciliazione con due aziende.

29.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 29 gennaio 2014 il Consiglio federale ha deciso di sospendere in alcuni punti le sanzioni contro la Repubblica Islamica dell’Iran. Il Consiglio federale reagisce in tal modo agli sviluppi positivi dei negoziati sul problema nucleare a Ginevra e all’accordo provvisorio approvato il 24 novembre 2013 dalle parti negozianti.

29.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 29 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il messaggio concernente l'approvazione del trattato internazionale sul commercio delle armi (Arms Trade Treaty, ATT) e lo ha trasmesso alle Camere federali. L'ATT stabilisce per la prima volta norme giuridiche vincolanti a livello internazionale in materia di controllo e regolamentazione del commercio di armi convenzionali.

28.01.2014   
[ Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport ]
Bambini e giovani devono tornare più numerosi a praticare gli sport sulla neve. Con questo obiettivo rappresentanti dello sport, del turismo, dell’istruzione e della pubblica amministrazione si sono incontrati a Macolin e hanno elaborato prime idee per misure di sostegno.

21.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
BAKBASEL analizza regolarmente la performance delle destinazioni svizzere sulla base dell’indice di successo «BAK TOPINDEX». È emerso che negli ultimi due anni il successo di molte destinazioni svizzere dell’arco alpino è diminuito. L’intera economia turistica svizzera lascia alle spalle alcuni anni difficili, nei quali è stata scossa soprattutto dal calo della domanda dei mercati tradizionali dell’Europa occidentale, a causa del persistente tasso di cambio sfavorevole del franco rispetto all’euro. Nonostante ciò, nel 2012 alcune destinazioni svizzere hanno registrato un successo superiore alla media. Questo vale in particolare per Lucerna che conquista la quinta posizione nella lista «BAK TOPINDEX».

20.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La SECO mette in guardia contro i siti Internet www.onlinecasinoschweiz24.ch, www.casino-zuerich.com e swisscasinoonline.eu che offrono giochi d’azzardo online illegali. Questi siti non hanno nulla a che fare con la Svizzera nonostante vengano impiegati molti riferimenti al nostro Paese, tra cui lo stemma svizzero, che inducono erroneamente a pensare il contrario.

16.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
La Segreteria di Stato dell’economia (SECO), con il sostegno dell’Ufficio federale dell’energia (UFE), ha elaborato l’opuscolo «Indicazione dei prezzi per i veicoli a motore» che, oltre a precisare le modalità di affissione dei prezzi, descrive le prescrizioni in materia di pubblicità per il commercio dei veicoli a motore.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sulla politica economica esterna 2013. Nel capitolo introduttivo concernente la diplomazia commerciale svizzera, esso ne sottolinea l’importanza soprattutto per le relazioni con i Paesi emergenti. La Svizzera ha rafforzato le sue relazioni economiche con la Cina firmando un accordo bilaterale di libero scambio. Nel quadro dell’OMC i negoziati sulle agevolazioni commerciali sono stati conclusi come parte dei temi di Doha. Presso l’ONU la Svizzera ha sottoscritto il Trattato internazionale sul commercio delle armi. Nell’anno in esame la Svizzera ha proseguito il suo impegno a favore di uno sviluppo economico globale sostenibile.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha deciso di concedere alla Macedonia un prestito a fondo perduto di 21 milioni di franchi per costruire un impianto di depurazione. È questo il contributo della Svizzera per aiutare il Paese balcanico a realizzare i propri obiettivi di tutela ambientale.

15.01.2014   
[ Il Consiglio federale ]
Il 15 gennaio 2014 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sul peso delle libere professioni per l’economia nazionale. Il rapporto aggiorna, ampliandoli, i dati sulla valenza economica delle libere professioni e analizza i problemi derivanti da una maggior apertura del mercato del lavoro. Negli ultimi dieci anni le libere professioni hanno fatto registrare una netta crescita dell’occupazione, nonché un forte afflusso di professionisti dai Paesi dell’UE/AELS – in entrambi i casi con valori superiori alla media. Ciò nonostante, negli ultimi anni il tasso di inoccupazione dei liberi professionisti è rimasto nettamente al di sotto della media.

10.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Disoccupazione nel mese di dicembre 2013. Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di dicembre 2013 erano iscritti 149 437 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 10 364 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,2% nel mese di novembre 2013 al 3,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 7128 unità (+5,0%).

06.01.2014   
[ Segreteria di Stato dell'economia ]
Le 10 janvier 2014, le SECO publiera les chiffres du chômage pour le mois de décembre 2013. Sur la base des données les plus récentes recueillies pour le marché du travail, la Direction du travail informera, dans le cadre de cette rencontre, de l'évolution des données en 2013 et présentera les tendances de ces données pour l'année 2014. A cette occasion, il sera aussi question d'aborder quelques-uns des thèmes prioritaires traités actuellement au sein de la Direction du travail.


Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale

Informazioni complementari

Abbonamento alle news

Il servizio di abbonamento di www.news.admin.ch informa costantemente tramite e-mail sulle novità concernenti l'Amministrazione federale. Configurate il vostro menu di informazioni per tematiche o per mittente.



http://www.seco.admin.ch/aktuell/00277/01164/index.html?lang=it