Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Le prospettive congiunturali restano positive nonostante la ripresa ancora lenta delle esportazioni

Previsioni congiunturali del gruppo di esperti della Confederazione per l’estate 2014
L’economia svizzera ha continuato a crescere a buon ritmo anche nella primavera del 2014, ma questa forte dinamica congiunturale si contrappone a un andamento tuttora contenuto delle esportazioni nazionali. L’inversione di tendenza in questo settore si fa ancora attendere a causa, in particolare, dell’irregolarità del ritmo di ripresa della congiuntura mondiale. Il gruppo di esperti della Confederazione continua a ritenere che la ripresa congiunturale in Svizzera si consoliderà ed estenderà entro il 2015. Siccome le esportazioni tardano a riprendersi, anche il miglioramento della congiuntura potrebbe seguire un ritmo più lento di quanto previsto in marzo. Per il 2014 la crescita stimata del PIL è del 2% (previsione precedente: +2,2%), mentre per il 2015 si punta su un incremento al 2,6% (anziché al 2,7%). Nel complesso però, le prospettive congiunturali appaiono positive, per cui la ripresa del mercato del lavoro dovrebbe rafforzarsi progressivamente, con un conseguente calo della disoccupazione.


Prossimo comunicato stampa: Giovedi, 16 Ottobre 2014, 07:45

Contatto
Segreteria di Stato dell'economia SECO
Bruno Parnisari
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 (0)31 323 16 81

Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



http://www.seco.admin.ch/themen/00374/00375/00376/index.html?lang=it