Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Gestione dell’età in azienda

La gestione dell’età riguarda tutte le fasce di età presenti in azienda e contribuisce, tramite provvedimenti di vario genere, a mantenere la capacità, la motivazione e il rendimento lavorativo dei collaboratori, anche quelli più anziani, sull’arco dell’intero percorso professionale.

L'offerta della SECO per la gestione dell'età in azienda si concentra sui seguenti punti:

  • le esigenze e le condizioni lavorative vengono strutturate in funzione delle prestazioni (ergonomia e medicina del lavoro); 
  • i falsi preconcetti sulle fasce d'età vengono aboliti; 
  • la direzione aziendale e l'organizzazione del lavoro avvengono in base al rispetto reciproco (psicologia del lavoro).
Altri campi di attività rilevanti:
  • reclutamento e sviluppo del personale; 
  • sviluppo del percorso professionale e del salario; 
  • trasferimento delle conoscenze e
  • normativa flessibile sul pensionamento.
L'esperienza delle aziende che impiegano lavoratori in età avanzata presenta molti aspetti positivi:
  • l'assunzione di lavoratori in età avanzata comporta un arricchimento di esperienze e di competenze;
  • investendo nella promozione delle competenze e nella salute dei lavoratori in età avanzata si contengono i costi;
  • si evitano onerose perdite di competenze;
  • in presenza di lavoratori più anziani, aumentano le quote di mercato;
  • aumenta la solidarietà intergenerazionale;
  • se le differenze di età vengono sfruttate vantaggiosamente, aumentano la soddisfazione e la motivazione sul lavoro.
Affinché i lavoratori rimangano attivi più a lungo, è indispensabile mantenere la loro collocabilità nel mondo del lavoro anche a lungo termine. Le aziende vi possono apportare un prezioso contributo, per esempio, predisponendo delle buone condizioni di lavoro. Nei settori sicurezza e protezione della salute sul lavoro, le aziende vi sono addirittura tenute per legge.

 Lo sviluppo demografico e le sue conseguenze

  • Osservazioni sullo stato della popolazione attiva fino al 2004 e il suo possibile sviluppo fino al 2050
  • Sfide per le aziende
  • Strategia del Consiglio federale in materia di età per le condizioni di lavoro e il mercato del lavoro
  • Obiettivi e attività prioritarie della SECO

 Capacità, esigenze e condizioni lavorative

  • Il concetto di capacità lavorativa
  • Condizioni di lavoro e situazione dei lavoratori secondo le fasce d'età

Progetto e guida per la gestione dell'età

  • Gli otto ambiti della gestione dell'età
  • Caratteristiche della buona prassi
  • Introduzione della gestione dell'età
  • Fattori di successo

Strumenti ausiliari

  • Raccolte di strumenti
  • Strumenti specifici

Esempi di buona prassi

  • Svizzera
  • Altri Paesi


Fine zona contenuto



Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/themen/00385/02023/03454/index.html?lang=it