Segreteria di Stato dell'economia SECO

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto



Misure per impedire la discriminazione dei produttori nazionali

L’introduzione del principio «Cassis de Dijon» consente di immettere sul mercato svizzero anche prodotti non conformi ‒ o solo parzialmente conformi ‒ alle prescrizioni tecniche vigenti nel nostro Paese.

Per evitare di sfavorire i produttori svizzeri sono state adottate le seguenti misure:

  • i fabbricanti svizzeri che producono per il mercato UE possono commercializzare i loro prodotti in Svizzera anche ottemperando alle prescrizioni tecniche vigenti sul mercato di destinazione (UE)
  • inoltre, per impedire la discriminazione dei fabbricanti svizzeri che producono soltanto per il mercato interno, l'articolo 16b LOTC consente a questi ultimi di realizzare e immettere sul mercato svizzero i loro prodotti attenendosi alle prescrizioni tecniche dell'UE o di uno Stato membro dell'UE o del SEE

Ritornare alla pagina precedente LOTC e il principio «Cassis de Dijon»

Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



Segreteria di Stato dell'economia SECO
Contatto | Basi legali
http://www.seco.admin.ch/themen/00513/00730/01220/04171/index.html?lang=it