MERCOSUR

Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay

Accordo di libero scambio in negoziazione

A fine agosto gli Stati dell’AELS (Svizzera, Norvegia, Liechtenstein e Islanda) e il Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay) hanno concluso nella sostanza i negoziati su un accordo di libero scambio (ALS) di grande rilevanza economica per la Svizzera. Considerate le dimensioni limitate del mercato interno elvetico, l’accesso ad altri mercati è vitale per garantire prosperità e crescita, sia per il settore privato sia nell’ottica dell’occupazione. Con i suoi 260 milioni di abitanti, il Mercosur è già oggi un importante mercato di sbocco e presenta un forte potenziale di crescita per le esportazioni svizzere. Nel 2018 le nostre esportazioni di beni verso i suoi Paesi membri sono ammontate a più di 3,6 miliardi di franchi e le importazioni a 711 milioni di franchi (oro escluso in entrambi i casi).

A medio termine, oltre il 96 per cento delle esportazioni svizzere verso gli Stati del Mercosur beneficerà delle concessioni tariffarie previste dall’ALS e circa il 95 per cento sarà completamente esente da dazi doganali, in alcuni casi dopo un periodo transitorio. Visti gli elevati dazi doganali applicati dagli Stati del Mercosur, l’ALS consentirà risparmi doganali considerevoli, pari fino a 180 milioni di franchi all’anno. Dopo gli accordi con l’UE e la Cina, l’ALS con il Mercosur è quello che offre il maggiore potenziale di risparmio tra tutti gli ALS stipulati dalla Svizzera.

Oltre a smantellare le barriere doganali, questo ALS permetterà di eliminare una serie di ostacoli tecnici al commercio, mentre i fornitori di servizi svizzeri potranno accedere più facilmente a questi mercati e, in generale, verranno rafforzate le relazioni economiche bilaterali. L’ALS contiene anche un ampio capitolo, giuridicamente vincolante, sul commercio e sullo sviluppo sostenibile. Esso consente infine di evitare che la Svizzera si trovi svantaggiata rispetto all’UE, che nell’estate del 2019 ha parimenti stipulato un ALS con i Paesi del Mercosur.

Buenos Aires, 23 agosto 2019: Delegazioni dell’AELS e del Mercosur dopo la conclusione dei negoziati.
Buenos Aires, 23 agosto 2019: Delegazioni dell’AELS e del Mercosur dopo la conclusione dei negoziati.
Accordo di libero scambio AELS – Mercosur: iter in Svizzera
Quando Cosa
2019 – 23 agosto (stipula)

Sostanziale intesa

2019 – in corso

Esame giuridico del testo

2020

Firma dell’ALS

2020

Processo di ratifica da parte del Parlamento svizzero

2021 – da definire

Entrata in vigore

Fact check: nove affermazioni sull’Accordo con il Mercosur

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/Freihandelsabkommen/Partner_weltweit/mercosur.html