AELS - Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG)

Consiglio di Cooperazione del Golfo CCG

 

Nel giugno 2006 la Svizzera ha intrapreso, nell'ambito dell'AELS, dei negoziati per un accordo di libero scambio con i paesi del Consiglio della Cooperazione del Golfo (CCG, cioè gli Emirati arabi uniti (UAE), Bahrein, l'Arabia saudita, Oman, Qatar ed il Kuwait). Questi negoziati si sono conclusi il 23 aprile 2008 ed i ministri competenti hanno firmato l'accordo bilaterale di libero scambio il 22 giugno 2009. Quest'accordo è entrata in vigore il 1 luglio 2014.

Oltre agli impegni specifici, che seguono un approccio di lista positiva, e ad una lista di esenzioni alla clausola MFN, il capitolo sui servizi contiene i quattro seguenti allegati: riconoscimento delle qualifiche dei fornitori di servizi, circolazione delle persone fisiche che forniscono servizi, servizi finanziari e servizi di telecomunicazione. Questo capitolo non contiene clausole di status quo né di “dente d’arresto”.

 

Ultima modifica 20.12.2016

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/Internationaler_Handel_mit_Dienstleistungen/FAH_Bilateral_und_EFTA/Abgeschlossene_FHA/EFTA-GCC.html