AELS - Turchia

Flagge Türkei

L’accordo di libero scambio concluso con la Turchia il 10 dicembre 1991 ed entrato in vigore il 1 aprile 1992, è stato il primo accordo di questo tipo ad essere concluso dall’AELS. Sulla base di una clausola evolutiva dell’accordo (art. 27), le Parti hanno pertanto avviato nel gennaio 2014 le trattative per una modernizzazione dell’accordo. L’accordo modernizzato è stato concluso in sostanza il 16 novembre 2017 e firmato il 25 giugno 2018 in occasione della riunione ministeriale dell’AELS tenutasi a Sauðárkrókur, in Islanda.

Rispetto all’AGCS, il capitolo sul commercio dei servizi è stato valorizzato grazie a regole specifiche contenute in annessi riguardanti il riconoscimento delle qualifiche professionali, la circolazione delle persone fisiche, il commercio elettronico, i servizi di telecomunicazione, la co-produzione, i servizi finanziari, i servizi sanitari, i servizi del turismo e dei viaggi, servizi del trasporto stradale internazionale e in materia di logistica. Gli impegni relativi all’accesso al mercato contenuti negli elenchi si basano su un approccio di tipo positivo. Il capitolo sui servizi non contiene clausole di status quo né di “dente d’arresto”.

Per le versioni integrali dei testi, vogliate riferirvi ai testi originali in inglese sul seguente collegamento:

Ultima modifica 06.03.2019

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/Internationaler_Handel_mit_Dienstleistungen/FAH_Bilateral_und_EFTA/Abgeschlossene_FHA/EFTA-Tuerkei.html