Esempi concreti valutare la situazione

I seguenti esempi fittizi vi permettono di testare e approfondire la vostra comprensione di questa problematica. Cercate di valutare le diverse situazioni e di soppesarne le conseguenze. Anche i casi di corruzione riportati dai media possono aiutarvi a identificare i rischi.

Contesto

La vostra azienda vuole rafforzare la propria presenza nel Paese X, pertanto la dire­zione ha deciso di aprirvi una filiale. Dagli accertamenti effettuati risulta che le for­malità previste in questo Paese sono estremamente complesse e possono richiedere più di un anno di tempo.

Scenari possibili

(1) Volete che la vostra filiale inizi al più presto l’attività nel Paese X. Siete ve­nuti a sapere che altre imprese estere, avendo versato circa 100 000 dollari a un ufficio governativo, sono riuscite a iscriversi al registro di commercio nel giro di poche settimane pur non sod­disfacendo tutti i requisiti necessari. Incaricate quindi il vostro capo pro­getto di presentare all’ufficio governa­tivo in questione un’offerta analoga.


(2) La situazione giuridica sarebbe diversa se non fosse offerto denaro all’ufficio governativo, ma si proponesse invece al funzionario responsabile una vacanza al mare per la sua famiglia o la possibilità per suo figlio di frequentare una scuola in Svizzera?


(3) La situazione giuridica sarebbe diversa se non fosse la vostra azienda a offrire il compenso, bensì l’ufficio governativo a esigerlo?


(4) La situazione giuridica sarebbe diversa se non fosse il vostro capo progetto a mettersi direttamente in contatto con l’ufficio governativo, ma un agente locale incaricato di provvedere all’autorizzazione per l’apertura della vostra filiale in poche settimane in cambio di 100 000 dollari?


(5) La situazione giuridica sarebbe diversa se per il momento non intendeste aprire nessuna filiale nel Paese X, ma chiedeste ai vostri rappresentanti locali di fare ogni anno un regalo costoso al responsabile dell’ufficio governativo nella prospettiva di un futuro tornaconto?


(6) La vostra impresa ha impiegato quasi un anno per sbrigare tutte le operazioni necessarie a ottenere l’autorizzazione per aprire una filiale nel Paese X. L’autenticazione dei documenti necessari e l’iscrizione nel registro di commercio sono ora una pura formalità, che però in questo Paese richiede tempi lunghi. L’autorità competente è oberata di lavoro e l’attesa potrebbe protrarsi per diverse settimane. Per accelerare i tempi fate consegnare all’autorità competente 10 000 dollari.


(7) La situazione giuridica sarebbe diversa se l’iscrizione nel registro di commercio, a cui manca solo un timbro dell’autorità, fosse in ritardo anche rispetto agli usi locali, e voi pagaste 100 dollari al funzionario competente affinché ve lo apponga?  


(8) Nel frattempo la vostra filiale è stata iscritta e ha iniziato la sua attività nel Paese X. Partecipa quindi a un’importante gara d’appalto indetta dalle autorità della capitale locale. Per la vostra società, poter ottenere dopo poco tempo un mandato così prestigioso sarebbe un successo. Versando 20 000 dollari a un autorevole rappresentante dell’amministrazione municipale tentate di influenzare a vostro favore la decisione di aggiudicazione. L’affare è reso pubblico. Alle domande che vi vengono poste dai media la vostra casa madre risponde che per tutte le imprese del vostro gruppo vige un codice di condotta che «rifiuta qualsiasi ricorso alla corruzione». Qualora la filiale si fosse resa responsabile di simili atti nel Paese X, lo avrebbe fatto di propria iniziativa e all’insaputa della sede centrale. Alla casa madre svizzera non si potrebbe quindi muovere alcun rimprovero.


(9) La situazione giuridica sarebbe diversa se la vostra filiale nel Paese X non avesse corrotto un funzionario governativo, bensì l’acquirente di un’impresa privata?


(10) La vostra filiale nel Paese X ha partecipato correttamente alla gara d’appalto pubblica summenzionata. Benché la vostra offerta sia risultata molto competitiva, il governo ha scelto l’offerta, meno valida, di un’altra impresa del Paese Y. Da alcuni documenti che vi sono stati procurati emerge che il concorrente si è aggiudicato il mandato versando bustarelle. Cosa potete fare?


Contatto

Segretariato di Stato dell'economia SECO
Investimenti internazionali e imprese multinazionali
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna

Tel. + 41 (0)58 463 12 75
Fax + 41 (0)58 465 73 76

E-Mail

Stampare contatto

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/Korruptionsbekaempfung/Informationen_fuer_Unternehmen/korruption_faelle.html