Prodotti industriali (dual-use) e beni militari speciali (Licensing)

Coronavirus

Conformemente alla decisione del Consiglio federale, il 22 giugno 2020 alle ore 00:00 saranno aboliti i controlli all'esportazione per i dispositivi di protezione e i beni medici importanti. A partire da questa data non sarà più necessaria alcuna licenza di esportazione da parte della SECO. Non sarà necessaria alcuna conferma da parte della SECO.

Scopo

Mediante il controllo dei beni utilizzabili a fini civili e militari e dei beni militari speciali non assoggettati alla legge federale sul materiale bellico si vuole impedire in particolare che questi beni:

a) siano utilizzati per lo sviluppo, per la produzione o per l'impiego di armi atomiche, biologiche o chimiche (armi ABC);
b) possano servire per lo sviluppo, per la produzione o per l'utilizzazione di sistemi vettori destinati all'impiego di armi ABC; o
c) contribuiscano all’armamento convenzionale di uno Stato il cui comportamento minaccia la sicurezza regionale o globale.

Liste dei paesi

Misure Siria

Controllo dell'esportazione specifico per la Siria:

Per l'esportazione dei seguenti beni civili e militari in Siria, è richiesta una licenza internazionale ai sensi dell'art. 3 al. 4 dell'ordinanza sul controllo dei beni a duplice impiego (OBDI; RS 946.202.1) a causa di misure di controllo internazionali non vincolanti. Questo elenco si aggiunge alle altre normative esistenti e non è esaustivo:

News

Contatto

Segretaria di Stato dell'economia SECO
Controlli all'esportazione / Prodotti industriali
Holzikofenweg 36
3003 Berna
Svizzera

Tel. +41 58 462 68 50  

licensing@seco.admin.ch

Stampare contatto

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/exportkontrollen-und-sanktionen/industrieprodukte--dual-use--und-besondere-militaerische-gueter.html