E-economy

Politica a favore delle PMI E-economy / E-government

I concetti di «e-economy», «economia digitale» e «economia di internet» interessano quei sistemi economici che intendono sfruttare al meglio le potenzialità in materia di crescita, innovazione, sviluppo sostenibile, vantaggi della piazza economica e prospettive future legate all’impiego delle TIC (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

La Svizzera, con un'economia aperta e un elevato grado di sviluppo, deve posizionarsi al meglio nella competizione tra le varie piazze internazionali. Il generale orientamento dell'e-economy prevede che nel campo delle applicazioni TIC la Svizzera rimanga al passo con la concorrenza internazionale, evitando ritardi che possano avere effetto sul piano politico-economico. L'attività di monitoraggio e reporting periodico sull'applicazione dell'e-economy in Svizzera trae origine da questo principio.

Rapporti

Valutazione del monitoraggio dell’economia digitale commissionato dalla Confederazione

Evaluation der Beobachtung der digitalen Wirtschaft durch den Bund

Nel 2012, la strategia del Consiglio federale per una società dell’informazione in Svizzera prevedeva il monitoraggio dell’evoluzione dell’economia digitale («E-Economy») in Svizzera. L’obiettivo era quello di fornire informazioni sui principali successi economici ottenuti in termini di efficienza grazie alla rete di attori e processi e, se necessario, avanzare proposte e nuove misure. Tale monitoraggio è stato affidato alla Segreteria di Stato dell’economia SECO, che ha incaricato l’Institut für Wirtschaftsstudien di Basilea di redigere un rapporto annuale sulla E-Economy rispettivamente per il 2012, 2013 e 2014. Nel 2015, la SECO ha commissionato alla Polynomics AG una valutazione dei rapporti intesa a verificare il livello di risposta alle aspettative sia del Consiglio federale sia dei principali atto-ri coinvolti. Grazie a questa valutazione, nel 2016 la SECO potrà decidere se e come attuare il monitoraggio in futuro.

Comunicati stampa

26.06.2014

eEconomy in Svizzera: monitoraggio e rapporto 2014

Su mandato della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) l’Istituto di studi economici di Basilea (IWBS) pubblica il terzo rapporto sulla eEconomy che registra e valuta l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in vari settori economici e amministrativi svizzeri.

04.03.2013

eEconomy in Svizzera: monitoraggio e rapporto 2013

Il rapporto sulla eEconomy affronta e valuta l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in vari settori economici e amministrativi svizzeri. Su mandato della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) l’Institut für Wirtschaftsstudien di Basilea ha effettuato il secondo rapporto sulla eEconomy.

19.07.2012

eEconomy in Svizzera: monitoraggio e rapporto 2012

Su mandato della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) l’Institut für Wirtschaftsstudien di Basilea ha effettuato il primo rapporto sulla e-economy. Lo studio affronta e valuta l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in vari settori economici e amministrativi svizzeri.

Ultima modifica 19.05.2016

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/KMU-Politik/E-Economy_E-Government/E-Economy.html