Innovazione e trasferimento di sapere e tecnologie (TST)

All'inizio del 2013 la Commissione per la tecnologia e l'innovazione (CTI) della Confederazione ha impresso una svolta strategica al settore di promozione Trasferimento di sapere e tecnologie (TST). Lo scopo è di interconnettere efficacemente le aziende, in particolare le PMI, e gli istituti di ricerca pubblici per dar vita a cooperazioni innovative. Gli assi portanti della strategia sono tre: reti tematiche nazionali (RTN), mentoring nazionale e piattaforme, sia fisiche sia virtuali (webbased). Con la SECO/NPR è stata convenuta la seguente ripartizioni dei ruoli: la CTI si muove in prospettiva nazionale (mercato e risorse) e si concentra sulle aziende più innovative, vale a dire sul 5 per cento circa di tutte le PMI svizzere. La NPR, invece, si adopera, mediante il TST, per sostenere l'innovazione a livello regionale. Le misure regionali sono pensate innanzitutto per quell'80-90 per cento delle PMI che, tenuto conto della loro competitività, innovatività e livello di produzione, non possono (ancora) beneficiare degli strumenti attuali di incentivazione della CTI.

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/Regional_Raumordnungspolitik/Koordination_Sektoralpolitiken/Innovation.html