Migliorare le condizioni quadro

L’esistenza di buone condizioni quadro è essenziale sia per la competitività delle aziende turistiche che per l’attrattiva della piazza svizzera. La politica turistica della Confederazione dà la massima priorità al miglioramento di tali condizioni. I compiti principali per realizzare questo obiettivo includono una gestione strategica delle priorità e degli stakeholder, la preparazione delle basi conoscitive abbinata a una comunicazione proattiva e mirata, il coordinamento degli interessi turistici, la cooperazione con gli attori rilevanti e la promozione di un quadro normativo favorevole al turismo. Per migliorare le condizioni quadro, nei prossimi anni ci si concentrerà sulle seguenti attività.


Attività 1: Rafforzare il trasferimento delle conoscenze e il networking attraverso il Forum Turismo Svizzera (FTS)

Il Forum continuerà a essere sviluppato anche nei prossimi anni. A tal fine si prevede di approfondire la comunicazione, l’interazione e il networking con gli attori rilevanti, di coinvolgere maggiormente le aziende turistiche e di intensificare il dialogo con gli uffici federali competenti per la politica turistica della Confederazione.


Attività 2: Contribuire a un quadro normativo favorevole al turismo

Nei prossimi anni si attueranno le raccomandazioni formulate nei documenti programmatici riguardanti le convergenze tra il turismo e le normative con impatto territoriale. Si applicheranno inoltre le misure decise dal Consiglio federale a maggio 2021 in relazione all’analisi d’impatto della legge sulle abitazioni secondarie.


Attività 3: Sistematizzare e approfondire la cooperazione internazionale mediante progetti

In futuro la cooperazione con il Comitato per il turismo dell’OCSE e con l’OMC dovrà essere sistematizzata e approfondita mediante progetti. L’obiettivo è coordinare gli sforzi per difendere meglio gli interessi della politica turistica svizzera a livello internazionale. Il Comitato di programma e bilancio dell’OMC, che dall’autunno 2021 all’autunno 2023 sarà presieduto dalla Svizzera, costituisce un canale ideale a tale scopo. Allo stesso tempo, le conoscenze acquisite in campo internazionale dovranno essere sistematicamente incluse nella preparazione delle basi informative e decisionali della politica turistica federale.


Ultima modifica 03.02.2022

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/Tourismuspolitik/rahmenbedingungen_verbessern.html