Strategia del turismo della Confederazione

Titelbild Tourismuspolitik.PNG
©Nadine Menzi-Lehmann

Il 10 novembre 2021 il Consiglio federale ha approvato la nuova strategia per il turismo della Confederazione. Essa funge da base per la politica turistica e mantiene l’approccio seguito finora, che si è rivelato efficace.

La strategia del turismo è ora disponibile in formato stampato sulla piattaforma "www.bundespublikationen.admin.ch".   

Obiettivi e attività della strategia del turismo della Confederazione


Obiettivi

Gli obiettivi fissano l’orientamento della politica turistica federale, ne rispecchiano la visione a lungo termine e rispondono alle sfide che il turismo svizzero si trova ad affrontare. I nuovi obiettivi non differiscono da quelli della strategia precedente: migliorare le condizioni quadro, promuovere l’imprenditoria, sfruttare le opportunità della digitalizzazione, aumentare l’attrattiva e la visibilità dell’offerta turistica. Viene inoltre introdotto l’obiettivo «Contribuire allo sviluppo sostenibile». In tal modo si prende atto dell’importanza sempre maggiore dello sviluppo sostenibile per il settore turistico e della ricchezza delle opportunità che ne derivano e che bisogna cogliere.


Attività

Gli obiettivi vengono attuati attraverso varie attività. La strategia ne definisce 15, ognuna delle quali prevede determinate priorità. Ciò significa che, a differenza degli obiettivi, le attività non sono esaustive e possono essere adattate e ampliate. In tal modo si garantiscono l’agilità e la capacità di azione e reazione della politica turistica federale. Le attività hanno un orizzonte temporale a medio e lungo termine e generalmente non sono limitate nel tempo. Alcune riguardano compiti permanenti della politica turistica federale.


Gli strumenti di promozione turistica

Per il raggiungimento degli obiettivi rivestono un’importanza centrale i quattro strumenti di promozione turistica: Innotour – che promuove l’innovazione, la collaborazione e lo sviluppo delle conoscenze nel turismo –, la Società svizzera di credito alberghiero (SCA), Svizzera Turismo (ST) e la Nuova politica regionale (NPR). Per l’attuale periodo di promozione 2020–2023 Innotour dispone di 30 milioni di franchi e Svizzera Turismo di 230 milioni. La NPR può accordare 200 milioni sotto forma di prestiti per investimenti e 120 milioni sotto forma di contributi a fondo perso per progetti con un impatto economico regionale. Le attività di promozione della SCA attingono a un prestito federale attuale di circa 236 milioni di franchi.


Principi

La politica turistica federale poggia sui quattro principi seguenti: definizione delle priorità, concretezza, personalizzazione delle offerte e sussidiarietà.

Ultima modifica 21.02.2022

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/Tourismuspolitik/ts.html