Accordo di libero scambio e di partenariato economico tra la Svizzera e il Giappone

Berna, 29.09.2008 - La Svizzera e il Giappone possono confermare oggi di aver raggiunto un’intesa di principio sul loro Accordo di libero scambio e di partenariato economico.

L'accordo disciplina la circolazione delle merci, le regole d'origine, le procedure doganali e le agevolazioni commerciali, la circolazione dei servizi e la circolazione di persone fisiche a scopo commerciale, gli investimenti, la proprietà intellettuale, gli appalti pubblici, la concorrenza, il commercio elettronico e la promozione dei rapporti economici.

Entrambe le parti esprimono soddisfazione per il raggiungimento dell'intesa di principio. L'Accordo di libero scambio e di partenariato economico verrà ancora finalizzato e dovrà essere firmato il più presto possibile. Esso apre una nuova era nei rapporti economici tra il Giappone e la Svizzera e crea solide basi per l'intensificazione dei rapporti bilaterali tra i due Paesi, in particolare attraverso la promozione del commercio e degli investimenti.

I negoziati erano stati avviati nel gennaio 2007 dalla consigliera federale Micheline Calmy-Rey, all'epoca presidente della Confederazione, e dall'allora Primo Ministro giapponese Shinzo Abe. I due presidenti avevano sottolineato l'importanza della regolamentazione e del rafforzamento dei rapporti economici fra i rispettivi Paesi, ad esempio nei settori della circolazione delle merci, dei servizi, degli investimenti e della proprietà intellettuale.

Fondandosi su tali presupposti, la delegazione svizzera e quella giapponese hanno organizzato otto cicli negoziali che si sono tenuti alternativamente in Svizzera e in Giappone. Fin dal primo ciclo del maggio 2007 si sono svolte intense discussioni e sono stati compiuti costanti progressi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Luzius Wasescha, ambasciatore, capo della Missione svizzera presso l’OMC e l’AELS a Ginevra, tel. 022 749 25 00


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 12.09.2019

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
fax +41 58 462 56 00
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
fax +41 58 462 56 00
E-mail

Portavoce

Livia Willi
tel. +41 58 469 69 28
fax +41 58 462 56 00
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-21704.html