Messaggio concernente l'accordo di libero scambio AELS-Perù

Berna, 08.09.2010 - Come proposto dal Dipartimento federale dell'economia, oggi il Consiglio federale ha adottato e trasmetterà al Parlamento per approvazione il messaggio concernente l'accordo di libero scambio tra gli Stati dell'AELS (Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera) e il Perù e l'accordo agricolo tra la Svizzera e il Perù. Gli accordi dovrebbero entrare in vigore il 1° giugno 2011.

Questo accordo di libero scambio è importante perché permette al settore svizzero delle esportazioni di accedere al mercato peruviano, che presenta un notevole potenziale di crescita, a condizioni analoghe a quelle concesse ai suoi concorrenti diretti, in particolare gli USA e il Canada, che hanno anche concluso  accordi preferenziali con il Perù. Il Perù pratica una politica di libero scambio attiva e ha concluso accordi commerciali di questo tipo con numerosi altri Stati (tra cui la Cina e il Messico). Inoltre ha appena concluso o ha ancora in corso negoziati con altri partner (tra cui l'UE e il Giappone).


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 14.09.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

Portavoce

Nadine Mathys
tel. +41 58 481 86 47
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-35030.html