Materiale bellico esportato: bene le ispezioni sul posto

Berna, 21.01.2015 - Dal 2013 la Svizzera, come previsto, ha svolto ispezioni in loco, le cosiddette Post-Shipment Verification (PSV), in Brasile, India, Kazakistan, Qatar, Libano e Ucraina. Questi Paesi hanno dimostrato di aver mantenuto l’impegno di non riesportare il materiale bellico ottenuto senza il consenso elvetico. Il 21 gennaio 2015 il Consiglio federale è stato informato del risultato di queste sei ispezioni.

Nell'estate del 2012 è stato reso noto che alcune granate a mano di provenienza svizzera sono state impiegate dai ribelli in Siria. Il Consiglio federale ha pertanto incaricato il DEFR di adeguare l'ordinanza sul materiale bellico (OMB) per quanto riguarda le dichiarazioni di non riesportazione e di controllare le esportazioni di materiale bellico precedentemente effettuate all'estero. Il 10 ottobre 2012 il Consiglio federale ha accolto la modifica dell'OMB. Dalla relativa entrata in vigore il 1° novembre 2012, secondo l'articolo 5a capoverso 3 OMB, la SECO ha il diritto esplicito di verificare in loco il rispetto della dichiarazione di non riesportazione qualora esista un forte rischio che, nel Paese destinatario, le armi da esportare siano trasferite a un destinatario finale indesiderato.

Nel contesto delle PSV è stato anche dimostrato che queste ispezioni sono intese come misure volte a instaurare la fiducia tra la Svizzera e i Paesi interessati e a semplificare ulteriormente la collaborazione.

La Svizzera è uno dei pochi Paesi che controlla in loco le esportazioni di materiale bellico. Con il sostegno del DFAE e del DDPS, la SECO svolgerà queste ispezioni anche in futuro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Simon Plüss,
capo settore Controlli all’esportazione/Materiale bellico,
SECO
tel. +41 79 220 69 38;

Antje Baertschi,
capo Comunicazione,
SECO
tel. +41 58 463 52 75


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 14.09.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

Portavoce

Nadine Mathys
tel. +41 58 481 86 47
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-55970.html