EasyGov.swiss facilita il finanziamento delle imprese e le pratiche d’esecuzione

Berna, 11.07.2019 - La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha nuovamente ampliato lo sportello online per le imprese EasyGov.swiss. La piattaforma digitale permetterà d’ora in poi a imprese e privati di presentare domande d’esecuzione e chiedere informazioni agli uffici d’esecuzione. Ulteriore novità è il sostegno al finanziamento delle PMI.

Da inizio luglio lo sportello online della SECO per le imprese diventa ancora più funzionale. Su EasyGov.swiss sia le imprese che i privati ricevono ora aiuto per la presentazione di domande d’esecuzione e richieste di informazioni in materia. Il sistema indica automaticamente l’ufficio d’esecuzione competente. Chiunque disponga di una firma qualificata può presentare le domande direttamente online presso i circa 400 uffici d’esecuzione presenti in Svizzera. Altrimenti occorre stampare e firmare il modulo e inviarlo per posta all’ufficio d’esecuzione competente.

Lo sportello online è stato inoltre ampliato con la rubrica «Sostegno al finanziamento», che offre la possibilità di contattare le organizzazioni di fideiussione riconosciute dalla Confederazione. Queste organizzazioni facilitano l’ottenimento di crediti bancari alle PMI che hanno un potenziale di rendimento e sviluppo. Il 1° luglio 2019 è entrata in vigore la revisione della legge federale sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle PMI. In seguito a questa modifica è oggi possibile accordare fideiussioni alle PMI per importi fino a un milione di franchi.

Molte altre pratiche amministrative possono già essere espletate sul portale in modo semplice e rapido. Finora hanno usufruito di questi servizi circa 13 500 imprenditori.

Dal novembre 2017 gli utenti hanno già la possibilità di iscrivere direttamente la loro impresa presso il registro di commercio, l’AVS e l’assicurazione contro gli infortuni o di effettuare online le modifiche più frequenti nel registro di commercio. Altre offerte amministrative verranno integrate progressivamente nell’ottica di una costante ottimizzazione del portale.

Meno burocrazia, più tempo per l’attività principale
EasyGov.swiss fa parte della “Strategia di e-government Svizzera” di Confederazione, Cantoni e Comuni, i quali, insieme a rappresentanti dell’economia, si impegnano per ridurre gli oneri amministrativi delle PMI. Il portale sfrutta le possibilità offerte dalla digitalizzazione per semplificare gli scambi tra imprese e autorità. In questo modo le imprese possono svolgere diverse pratiche amministrative su un’unica piattaforma online, risparmiando così tempo e denaro, e gli scambi di dati all’interno dell’Amministrazione vengono semplificati.

Offerta di prestazioni di EasyGov.swiss versione 1.4
Attualmente su EasyGov.swiss vengono proposti i seguenti servizi amministrativi.

Costituzione di imprese
Iscrizioni presso:

  • il registro di commercio
  • l’AVS (casse di compensazione)
  • l’IVA
  • l’AI (SUVA e assicuratori privati)

Modifiche nel registro di commercio
Modifiche nel registro di commercio per trasferimenti di sede in un altro Cantone e autenticazioni notarili.

Domande d’esecuzione e informazioni sull’esecuzione per privati e imprese
Domande d’esecuzione:

  • avviare una procedura d’esecuzione nei confronti di una persona fisica o giuridica. Questa operazione può essere effettuata anche dalle persone fisiche che non sono registrate e non hanno un login su EasyGov.swiss, nella parte accessibile al pubblico.

Informazioni sull’esecuzione:

  • chiedere un estratto del registro delle esecuzioni. Questa operazione può essere effettuata anche dalle persone fisiche che non sono registrate e non hanno un login su EasyGov.swiss, nella parte accessibile al pubblico.

Fideiussioni per le PMI
La Confederazione facilita l’ottenimento di crediti bancari alle PMI con un potenziale di rendimento e sviluppo. Questa agevolazione avviene tramite le cooperative di fideiussione riconosciute dalla Confederazione. I contatti con le organizzazioni di fideiussione competenti possono essere instaurati tramite EasyGov.swiss.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

Ultima modifica 20.03.2019

Inizio pagina

Contatto

Domande scritte

In caso di domande scritte, inviare un’e-mail a: medien@seco.admin.ch

Capo del settore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Portavoce

Livia Willi
tel. +41 58 469 69 28
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-75676.html