Formazione professionale di base: nuovo limite di età e misure di accompagnamento per i lavori pericolosi

Berna, 25.06.2014 - Attualmente, sulla base del Concordato HarmoS, molti giovani iniziano la formazione professionale di base a 15 anni, motivo per cui il 25 giugno 2014 il Consiglio federale ha deciso di ridurre da 16 a 15 anni l’età minima per i lavori pericolosi svolti durante il tirocinio. A questo scopo sono previste misure di accompagnamento per tutelare la salute e la sicurezza dei giovani in formazione.

A seguito dell'armonizzazione nazionale della durata e degli obiettivi dei livelli di formazione (Concordato HarmoS), sempre più giovani sotto i 16 anni inizieranno una formazione professionale di base. Il Consiglio federale ha perciò modificato l'ordinanza 5 concernente la legge sul lavoro (OLL 5) portando a 15 anni l'età minima per effettuare lavori pericolosi e garantendo in questo modo un passaggio senza soluzione di continuità dalla scuola dell'obbligo alla vita professionale e il raggiungimento degli obiettivi di formazione.

L'ordinanza rivista, che entrerà in vigore il 1° agosto 2014, prevede nel contempo che, nel caso di professioni che comportano lavori pericolosi, le organizzazioni del mondo del lavoro (oml) definiscano nei loro piani di formazione una serie di misure di accompagnamento relative alla sicurezza sul lavoro e alla protezione della salute. Queste misure dovranno essere elaborate dalle oml e approvate dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) entro tre anni dall'entrata in vigore della modifica dell'OLL 5. Entro i due anni successivi i Cantoni dovranno riesaminare e integrare le autorizzazioni per formare apprendisti. L'età minima di 16 anni si applicherà finché non saranno attuate tutte le misure. Se le misure non saranno attuate entro la scadenza dei termini suddetti le persone in formazione di età inferiore ai 18 anni non potranno più effettuare lavori pericolosi durante la formazione professionale di base. 

Oggi l'OLL 5 vieta l'impiego di giovani di meno di 18 anni per lavori pericolosi, ossia per tutti i lavori che possono pregiudicarne la salute e la sicurezza.

D'intesa con la Segreteria di Stato dell'economia (SECO), la SEFRI può già prevedere, con ordinanze sulla formazione, deroghe per i giovani di età superiore ai 16 anni se ciò è necessario al raggiungimento degli obiettivi della formazione professionale di base. I giovani che hanno meno di 16 anni invece possono iniziare una formazione professionale, ma non effettuare lavori pericolosi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Valentin Lagger, SECO, Condizioni di lavoro
Ispettorato federale del lavoro, tel. 058 464 84 56



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 12.02.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news/medienmitteilungen-2014.msg-id-53507.html