La SECO mette in guardia contro i negozi online poco trasparenti www.stylelux.ch

Berna, 28.12.2016 - La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha ricevuto negli ultimi tempi numerose segnalazioni relative al sito www.stylelux.ch. I reclamanti informano di aver ricevuto merce senza aver confermato alcuna ordinazione. Al momento della consegna, vengono inoltre fatturate spese e tasse doganali non menzionate in precedenza.

La pagina internet www.stylelux.ch viene utilizzata dalla società Lux International Sales ApS, con sede a Odense, in Danimarca, per la vendita di prodotti di bellezza e di cosmesi. Lux International Sales ApS offre i suoi prodotti anche tramite pubblicità su Facebook e Instagram.

Con il suo agire, la società contravviene alle disposizioni sulla trasparenza valide per i negozi online contenute nella Legge contro la concorrenza sleale (LCSl). I clienti che comprano in un negozio online devono, fra le altre cose, essere informati sulle singole fasi tecniche che portano alla conclusione di un contratto. La semplice consultazione di una pagina internet come anche l’inserimento dei dati personali del cliente (ad esempio per il login al proprio conto cliente) non devono poter condurre alla conferma automatica di un ordine.

Di norma, lo stato di avanzamento del processo di ordinazione viene presentato attraverso dei pulsanti. Vengono utilizzate ad esempio le seguenti indicazioni: “Nel carrello”, “Alla cassa”, “Pagare”, “Procedere all’acquisto” oppure “Ordine vincolante”.

Un acquisto può essere confermato definitivamente solo se l’intero ordine è stato nuovamente riassunto e se il cliente ha avuto, se necessario, la possibilità di correggerlo. Nel riepilogo dell’ordine deve essere chiaramente indicato quali prodotti vengono ordinati. Ciò vale in particolare per la sottoscrizione di abbonamenti che si attivano in seguito all’acquisto o per servizi di consegna valevoli anche per ordini successivi. L’ordine deve inoltre essere confermato immediatamente per E-mail al cliente.

Il negozio online www.stylelux.ch, indicando i prezzi in franchi svizzeri e utilizzando il dominio .ch e le rispettive indicazioni di provenienza “CH”, si indirizza a consumatori e consumatrici svizzeri. Per questo motivo, secondo l’Ordinanza sull’indicazione dei prezzi (OIP), il prezzo effettivamente pagabile deve essere indicato. Nel caso di questo negozio online, le spedizioni vengono effettuate dall’estero. In caso di attraversamento della dogana, possono entrare quindi in linea di conto, per il cliente, costi supplementari dovuti a tasse doganali, di sdoganamento e all’IVA svizzera. Sulla pagina www.stylelux.ch mancano inoltre le indicazioni chiare relative a eventuali spese per il pagamento tramite fattura, ai costi relativi alle transazioni internazionali per pagamenti con carta di credito, alla conversione in valuta estera, come anche alle spese di spedizione.

Sulla pagina www.stylelux.ch questi requisiti non vengono soddisfatti in maniera sufficiente. In particolare, durante la procedura di acquisto non vengono indicati il riepilogo dell’ordinazione, la possibilità di correggerla, le differenti componenti del prezzo finale e neppure le indicazioni sulle possibili tasse doganali, di sdoganamento e l’IVA.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00


Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

Ultima modifica 12.02.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Nadine Mathys
tel. +41 58 481 86 47
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-65117.html