Coronavirus: estesa a 24 mesi la durata massima del diritto all'ILR

Berna, 12.05.2021 - Il 12 maggio 2021 il Consiglio federale ha deciso di estendere a 24 mesi il diritto all’indennità per lavoro ridotto (ILR). A ciò si aggiunge la proroga della procedura sommaria per il conteggio dell’indennità. Entro la fine di giugno il DEFR dovrà presentare al Consiglio federale gli adeguamenti alla relativa ordinanza.

Durante la sessione primaverile 2021 il Parlamento ha delegato al Consiglio federale la competenza di estendere a 24 mesi la durata massima del diritto all’ILR nei casi in cui il perdurare della pandemia e le limitazioni economiche ad essa collegate dovessero rendere necessaria questa misura. Per la prima volta dal 2009 l’ILR viene di nuovo estesa a 24 mesi. Il 12 maggio il Consiglio federale ha infatti deciso di tornare ad avvalersi di questa possibilità, ora inserita nell’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione.

La decisione è stata presa tenendo conto dei diversi scenari relativi al mercato del lavoro. Oltre all’estensione della durata massima del diritto all’ILR, che passa da 18 a 24 mesi, il Consiglio federale intende consentire, fino a fine settembre 2021, una proroga di tre mesi della procedura sommaria per il conteggio dell’indennità. Le altre misure previste dall’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione sono limitate alla fine di giugno; il mese prossimo il Consiglio federale deciderà inoltre se dovranno essere prolungate in ragione delle restrizioni economiche dettate dalla pandemia.

L’adeguamento completo dell’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione verrà presentato al Consiglio federale entro la fine di giugno 2021. La decisione del Consiglio federale sarà determinata dallo sviluppo epidemiologico delle prossime settimane e dai conseguenti allentamenti alle restrizioni imposte al settore economico nonché dagli effetti che questi ultimi avranno sul mercato del lavoro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DEFR
tel. 058 462 20 07,
info@gs-wbf.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 21.01.2022

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-83511.html