Visita di lavoro del vice primo ministro cinese LI Keqiang

Berna, 26.01.2010 - Con una visita ufficiale di lavoro a Berna, il vice premier del Consiglio di stato cinese LI Keqiang ha aperto oggi le celebrazioni per il 60° anniversario dei rapporti diplomatici tra la Svizzera e la Cina. È stato accolto a Kehrsatz nella residenza “Landgut Lohn” dalle consigliere federali Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell’economia (DFE) e Micheline Calmy-Rey, capo del Dipartimento degli affari esteri (DFAE). I colloqui hanno avuto come oggetto i rapporti bilaterali in generale, le relazioni economiche, il dialogo politico e la crisi finanziaria.

Proprio sessant'anni fa, il 17 gennaio 1950, la Svizzera è stata uno dei primi Paesi occidentali a riconoscere il governo della Repubblica popolare cinese. Alcuni mesi dopo, il 14 settembre, sono stati allacciati i rapporti diplomatici. Oggi, a 60 anni di distanza, nei rapporti bilaterali tra la Svizzera e la Cina sono stati fatti molti passi importanti.

  • In febbraio si riunirà per la prima volta a Pechino la commissione incaricata di redigere uno studio congiunto sulla fattibilità di un accordo di libero scambio tra i due Paesi. Lo studio dovrebbe essere concluso prima della fine dell'anno.
  • La versione rielaborata dell'accordo bilaterale di protezione degli investimenti (APPI), firmata nel gennaio 2009 dalla consigliera federale Doris Leuthard e dal ministro del commercio CHEN Deming dovrebbe essere approvata dal Parlamento in primavera ed entrare in vigore nel corso dell'anno.
  • Il dialogo politico, deciso nel settembre 2007 dalla presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey e il ministro cinese degli affari esteri YANG Jiechi, sarà avviato nell'anno in corso al fine di intensificare e strutturare meglio le relazioni bilaterali.
  • L'undicesimo round del dialogo aperto sui diritti umani, che la Svizzera intrattiene con la Cina dal 1991, è previsto per il 2010.
  • In occasione del 60° anniversario dei rapporti diplomatici tra i due Paesi verranno organizzate diverse visite ad alto livello e iniziative culturali. A fine maggio la consigliera federale inaugurerà a Pechino la mostra itinerante su Albert Einstein, mentre il 12 agosto la presidente della Confederazione Doris Leuthard aprirà la giornata nazionale della Svizzera all'Expo 2010 di Shanghai.

Oltre alle relazioni bilaterali si è discusso anche dello stato attuale dell'economia mondiale, della collaborazione in ambito finanziario e scientifico-tecnologico nonché di temi della politica internazionale e multilaterale. Il vice primo ministro LI Keqiang, per la prima volta in Svizzera in missione ufficiale, si recherà mercoledì a Davos per partecipare al World Economic Forum (WEF).


Indirizzo cui rivolgere domande

Evelyn Kobelt, portavoce DFE, tel. +41 79 301 71 72


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Ultima modifica 14.09.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

Portavoce

Nadine Mathys
tel. +41 58 481 86 47
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-31302.html