Ripercussioni sulla Svizzera del mercato unico digitale dell’UE

Berna, 07.12.2018 - Il 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sulle conseguenze per la Svizzera della Strategia dell’UE per il mercato unico digitale. Dopo l’approvazione della strategia da parte della Commissione europea, il Consiglio federale ha adottato diverse misure. Lo scopo è definire in anticipo i passi necessari che la Svizzera deve compiere.

Nel maggio 2015 la Commissione europea ha approvato la Strategia per il mercato unico digitale (Strategia DSM – Digital Single Market) allo scopo di abbattere gli ostacoli al commercio elettronico e creare un’infrastruttura digitale paneuropea. Le iniziative politiche decise al riguardo – alcune delle quali non ancora in vigore – hanno ripercussioni di vario tipo sulla Svizzera.

Il rapporto evidenza in primo luogo che l’Amministrazione federale sta seguendo con grande attenzione tutti gli sviluppi in materia. Il Consiglio federale ne aveva infatti affidato per tempo il monitoraggio a un gruppo di lavoro interdipartimentale. In secondo luogo, gli interventi normativi necessari, come la revisione del diritto d’autore o della legge sulle telecomunicazioni, sono stati identificati in anticipo e gestiti con approcci specifici. Oltre a ciò la Svizzera partecipa attivamente a numerose commissioni di esperti dell’UE nonché ai principali progetti europei di digitalizzazione. Infine, essendo i processi legislativi europei tuttora in corso, la loro realizzazione concreta rimane oscura ed è difficile per ora valutarne le conseguenze.

Il Consiglio federale continuerà a seguire attentamente gli sviluppi e interverrà qualora necessario. La Svizzera sfrutterà le opportunità e si adopererà per evitare gli svantaggi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Eric Scheidegger, direttore supplente SECO,
capo della Direzione politica economica
Tel. +41 58 462 29 59
eric.scheidegger@seco.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 27.12.2018

Inizio pagina

Contatto

Domande scritte

In caso di domande scritte, inviare un’e-mail a: medien@seco.admin.ch

Capo del settore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-73289.html