Un modello di collaborazione per innovare il turismo a livello interregionale privilegiando l’aspetto esperienziale

© Valais/Wallis Promotion – Christian Pfammatter

Descrizione di progetto e obiettivi

L’obiettivo strategico del progetto consiste nell’ottimizzare l’intero settore del turismo vallesano e rafforzarne la posizione nel mercato nazionale e internazionale, creando un modello di collaborazione interregionale. Il progetto è stato avviato dalla rete STRATOS dell’Alto Vallese, composta da diverse mete turistiche, da Valais/Wallis Promotion, AutoPostale Vallese e dalla Matterhorn Gotthard-Bahn. Il modello di collaborazione è un sistema aperto che una volta creato potrà essere esteso a ulteriori destinazioni turistiche e prestatori di servizi in tutto il Vallese e in altre regioni.

Tale progetto getta le basi per una futura collaborazione nel campo del turismo:

  • Focus sui processi: gli operatori turistici vengono strutturati a livello interregionale in processi che si estendono lungo tutta la filiera del turismo.
  • Privilegiare l’aspetto esperienziale: il punto di vista e le esigenze degli ospiti, e non le offerte specifiche delle singole destinazioni, devono essere alla base di ogni decisione.
  • Qualifiche: le abilità, le competenze e i mezzi degli operatori turistici, il loro sviluppo e la loro trasmissione sono la base del modello di collaborazione.

Il modello di collaborazione viene attuato a livello pratico con lo svolgimento di 2-3 progetti pilota allo scopo di offrire agli ospiti esperienze turistiche prenotabili a livello interregionale.

Partner

  • STRATOS-Netzwerk
  • Valais /Wallis Promotion

Aiuto finanziario assegnato

CHF 388'500.-

Durata di progetto

1 marzo 2017 al 30 aprile 2019

Articolo Insight

Contatto

Regions- und Wirtschaftszentrum Oberwallis AG
Aletsch Campus
Bahnhofstrasse 9c
3904 Naters

info@rw-oberwallis.ch
www.rw-oberwallis.ch
Tel. +41 (0)27 921 18 88

Stampare contatto

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/Tourismuspolitik/Innotour/Gefoerderte_Projekte/2016-bis-2019/Zusammenarbeitsmodell.html