Lavoro e famiglia: prima piattaforma nazionale su Internet dedicata alle politiche cantonali e comunali

Berna, 09.10.2009 - Per la prima volta in Svizzera una piattaforma in rete, aggiornata regolarmente, offre una panoramica delle politiche cantonali e comunali in materia di conciliabilità tra lavoro e famiglia. Questa nuova piattaforma informativa, disponibile su www.lavoroefamiglia.admin.ch, è stata presentata il 9 ottobre 2009 a Berna dai direttori della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e dell’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS), Jean-Daniel Gerber e Yves Rossier. La Conferenza dei direttori cantonali degli affari sociali (CDAS), rappresentata dalla sua presidente Kathrin Hilber, e le principali associazioni mantello del settore valutano positivamente la creazione di questo prezioso strumento per i Cantoni, i Comuni e le cerchie interessate.

I Cantoni e i Comuni sono confrontati alla sfida di dover sviluppare misure a favore della conciliabilità tra lavoro e famiglia. Nell’ambito della custodia di bambini complementare alla famiglia, per esempio, l’offerta deve ancora essere potenziata. Tuttavia, la mancanza di informazione, legata in particolare alla complessità del federalismo, costituisce un notevole freno a una tale evoluzione. Per rimediarvi la SECO e l’UFAS hanno concepito la Piattaforma informativa «Conciliabilità tra lavoro e famiglia: misure cantonali e comunali». Per la prima volta a livello nazionale questo strumento permette di visualizzare in modo rapido e pratico le politiche cantonali e comunali esistenti in materia di custodia di bambini complementare alla famiglia e di condizioni di lavoro favorevoli alla famiglia.

Con la presentazione del quadro giuridico, degli strumenti e dei progetti in fase di realizzazione nei Cantoni e nei Comuni, la piattaforma permette di agevolare il lavoro di tutte le cerchie interessate. Essa ha lo scopo di promuovere lo scambio di idee e di soluzioni, evitando così di dover «reinventare la ruota» ogni volta e può inoltre essere d’aiuto al monitoraggio che svolgono gli enti pubblici. La piattaforma dovrebbe quindi contribuire ad alimentare l’attuale dibattito politico in quest’ambito e accelerare lo sviluppo delle misure.

I direttori di SECO e UFAS, Jean-Daniel Gerber e Yves Rossier, invitano i Cantoni, i Comuni e le cerchie che cercano soluzioni per migliorare la conciliabilità tra lavoro e famiglia a utilizzare regolarmente la piattaforma. Kathrin Hilber, presidente della CDAS, e le principali associazioni mantello interessate hanno valutato positivamente questo nuovo strumento. Kathrin Hilber ha sottolineato che la piattaforma informativa è un prezioso strumento poiché colma la mancanza di informazioni che attualmente frena l’operato dei diversi attori impegnati nell’incremento dei posti di custodia per bambini.


Indirizzo cui rivolgere domande

Anne Küng Gugler, SECO,
capo progetto della Piattaforma informativa «Conciliabilità tra lavoro e famiglia: misure cantonali e comunali»,
tel. 031 322 27 85,
anne.kueng@seco.admin.ch.



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

Ufficio federale delle assicurazioni sociali
http://www.ufas.admin.ch

Ultima modifica 05.09.2018

Inizio pagina

Contatto

Domande scritte

In caso di domande scritte, inviare un’e-mail a: medien@seco.admin.ch

Capo del settore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-29424.html