Per lo più corretta l’indicazione dei prezzi in Internet: campagna di controllo svolta con successo

Berna, 11.12.2014 - Nel 2014, sotto il coordinamento della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), le competenti autorità cantonali hanno verificato in nove settori diversi se i prezzi dei beni messi in vendita online erano indicati correttamente. I controlli, svolti in tutta la Svizzera, hanno avuto per oggetto i negozi online che offrono articoli sportivi, moda/abbigliamento, elettrodomestici, apparecchi elettronici, mobili/arredamenti, commercio di vini, generi alimentari, prodotti cosmetici e giocattoli/articoli per bambini.

Complessivamente sono state controllate 804 offerte online. Gli «online-shop» sono stati analizzati dal punto di vista dei prezzi comparativi, degli sconti e delle riduzioni di prezzo nonché da quello dell’indicazione del prezzo globale (comprensivo di IVA e di altri supplementi non facoltativi). Alla campagna hanno preso parte 20 Cantoni (AG, AR, BE, BL, BS, FR, GE, GL, GR, LU, NE, NW, OW, SG, SH, SZ, SO, UR, VS, città di Zurigo e Winterthur (ZH)).

Il risultato positivo è che in tutti e nove i settore presi in esame i siti Internet controllati recavano indicazioni di prezzo perlopiù corrette. Per quanto riguarda prezzi comparativi, sconti e riduzioni di prezzo, sul 65 per cento dei siti controllati di tutta la Svizzera non figurava alcun prezzo comparativo. Nei rimanenti siti con prezzi comparativi (35% del totale), questi ultimi erano indicati correttamente in tre quarti e scorrettamente in un quarto dei casi. In tutta la Svizzera, inoltre, l’indicazione del prezzo globale è risultata corretta nel 90 per cento e scorretta nel 10 per cento dei casi esaminati.

In relazione a prezzi comparativi, sconti e riduzioni di prezzo, la maggior parte delle contestazioni ha interessato il settore degli articoli sportivi (indicazioni corrette: 54%, scorrette: 46%), mentre il minor numero di scorrettezze è stato registrato nel commercio dei vini (indicazioni corrette: 90%, scorrette: 10%).

Quanto all’indicazione del prezzo globale, invece, il maggior numero di contestazioni ha interessato i prodotti cosmetici (indicazioni corrette: 83%, scorrette 17%) e il minor numero il settore degli apparecchi elettronici (indicazioni corrette: 93%, scorrette: 7%).

Nell’ambito della campagna di controllo i Cantoni hanno inviato 103 diffide o richieste d’informazioni e formulato 10 denunce all’attenzione delle autorità di perseguimento penale competenti.

I Cantoni erano liberi di decidere quanti siti controllare, purché il loro numero consentisse di effettuare una valutazione globale. I controlli sono stati effettuati dagli organi d’esecuzione cantonali tra il 1° maggio e il 30 settembre 2014. La SECO ha comunicato anticipatamente i risultati della campagna alle associazioni di categoria Swiss Retail Federation (SRF) e Verband des Schweizerischen Versandhandels (VSV).

Nella sua qualità di organo di sorveglianza sull’esecuzione cantonale dell’ordinanza sull’indicazione dei prezzi (OIP), la SECO intende svolgere insieme ai Cantoni una simile campagna di controllo anche l’anno prossimo. L’obiettivo di queste campagne intercantonali è quello di sensibilizzare sull’aspetto dell’indicazione dei prezzi, che può essere impiegato per tutelare gli interessi dei consumatori, ma anche abusato come strumento di concorrenza sleale.

I risultati della campagna possono essere richiesti presso le autorità cantonali competenti: www.seco.admin.ch/themen/00645/00654/04364/index.html?lang=it


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

Ultima modifica 12.02.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Nadine Mathys
tel. +41 58 481 86 47
E-mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-55614.html