Clima di fiducia dei consumatori invariato tra luglio e ottobre

Berna, 05.11.2015 - Stando ai dati dell’ultima inchiesta, il clima di fiducia dei consumatori svizzeri è rimasto praticamente invariato tra luglio e ottobre 2015 e si situa tuttora nettamente al di sotto della media storica*. Nonostante si prospetti un lieve miglioramento della congiuntura, le previsioni dei consumatori sull’andamento della disoccupazione e sulla sicurezza dei posti di lavoro sono peggiorate. Riguardo all’evoluzione dei prezzi, i consumatori hanno rivisto le loro aspettative leggermente al rialzo.

In ottobre le risposte alle quattro domande che rientrano nel calcolo del clima di fiducia** lasciano trasparire, nel loro insieme, una situazione immutata o quasi. Il livello dell’indice, passato da -19 punti in luglio a -18 punti in ottobre, resta comunque basso in confronto alla sua media storica; la media pluriennale si situa infatti a -9 punti.

Tuttavia l’andamento dei sottoindici è stato alquanto eterogeneo. Il sottoindice che esprime le aspettative dei consumatori sugli sviluppi della congiuntura è migliorato, passando tra luglio e ottobre da -25 a -16 punti; viceversa, quello sull’andamento della disoccupazione è aumentato da 65 punti (luglio) a 74 punti (ottobre), il che corrisponde a un peggioramento delle aspettative sul mercato di lavoro. La valutazione sulla situazione finanziaria futura delle economie domestiche è rimasta invariata tra luglio e ottobre, così come non è cambiata significativamente la probabilità di risparmiare nei prossimi dodici mesi.

In ottobre i consumatori hanno dato voti leggermente migliori alla situazione economica passata (-30 punti) rispetto a luglio (-36 punti). Nonostante ciò, il sottoindice riguardante la sicurezza dei posti di lavoro ha proseguito la flessione iniziata ai primi del 2015, fino a toccare quota -85 punti in ottobre, dopo i -76 punti di luglio. Questo sottoindice è pertanto sceso per la prima volta al di sotto del livello di gennaio 2012, quando la crisi del debito nell’eurozona si era aggravata. La situazione finanziaria delle economie domestiche è stata valutata invece in modo praticamente identico in luglio (-12 punti) e in ottobre (-10 punti), mentre il momento attuale viene giudicato meno propizio per effettuare acquisti importanti (-5 punti nell’inchiesta di ottobre contro +6 punti in luglio).

Per quanto riguarda i prezzi, i consumatori intervistati hanno corretto al rialzo la loro valutazione sull’andamento passato. Il sottoindice che illustra l’evoluzione dei prezzi negli ultimi dodici mesi è passato da -5 punti in luglio a +11 punti in ottobre. Parimenti, le previsioni sull’andamento dei prezzi nei prossimi dodici mesi) sono cresciute da +18 punti in luglio a +36 punti in ottobre. Nonostante questa recente progressione, i due sottoindici che rispecchiano le opinioni sui prezzi (passati e futuri) sono ancora molto al di sotto della loro media storica.

*Su incarico della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), nei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre un campione di circa 1200 persone viene invitato a valutare la situazione economica, le proprie condizioni finanziarie, l’evoluzione dei prezzi, la sicurezza dei posti di lavoro, ecc. Questo rilevamento viene effettuato dall’istituto di ricerca DemoScope.

**Situazione economica generale nei prossimi 12 mesi; numero di disoccupati in Svizzera nei prossimi 12 mesi; situazione finanziaria dell’economia domestica nei prossimi 12 mesi; possibilità di risparmiare nei prossimi 12 mesi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

Ultima modifica 18.12.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande per iscritto

In caso di domande per iscritto, inviare una e-mail a: medien@seco.admin.ch

Caposettore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
E-mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
E-mail

Portavoce

Livia Willi Yéré
tel. +41 58 469 69 28
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-59341.html