Il Consiglio federale deciso a eliminare gli ostacoli alla digitalizzazione

Berna, 29.08.2018 - Il 29 agosto 2018 il Consiglio federale ha preso visione dei risultati del sondaggio «test digitale» a cura del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR). In base ai riscontri ricevuti ha deciso di analizzare nel dettaglio alcune misure per ridurre i fattori di intralcio sul fronte dei requisiti legali formali. L’intento è quello di ridurre ulteriormente gli ostacoli ai modelli commerciali digitali e migliorare le condizioni quadro dell’economia digitale.

Dai risultati del sondaggio emerge che in Svizzera l’economia digitale può contare su condizioni quadro favorevoli. Inoltre, viene riconosciuto al Consiglio federale il merito di aver avviato misure importanti, come la politica in materia di dati o la revisione della legge sulla protezione dei dati e del diritto delle telecomunicazioni.

Tuttavia sono necessarie ulteriori misure in particolare per quanto riguarda i requisiti legali formali. Oggi per poter convalidare diversi contratti è necessaria la firma autografa. Nonostante la firma elettronica qualificata sia stata equiparata a quella autografa, in molti settori questo strumento non viene utilizzato, complicando così le procedure online. Per questo il Consiglio federale ha deciso di analizzare in maniera sistematica i requisiti formali obsoleti.

Tra aprile e giugno 2017 la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) aveva lanciato su incarico del Consiglio federale un sondaggio per identificare gli elementi della legislazione rilevanti sul piano della politica economica che intralciano inutilmente la digitalizzazione e quelli che sono diventati ridondanti a seguito della rivoluzione digitale. Vi hanno partecipato associazioni economiche, sindacati, organizzazioni dei consumatori e diverse imprese. Inoltre, il sondaggio era accessibile online anche ad altre cerchie interessate.


Indirizzo cui rivolgere domande

Eric Scheidegger
Direttore supplente della SECO
Capo della Direzione politica economica
Tel. +41 58 462 29 59
eric.scheidegger@seco.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 20.03.2019

Inizio pagina

Contatto

Domande scritte

In caso di domande scritte, inviare un’e-mail a: medien@seco.admin.ch

Capo del settore Comunicazione e portavoce

Antje Baertschi
tel. +41 58 463 52 75
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Vice caposettore Comunicazione e portavoce

Fabian Maienfisch
tel. +41 58 462 40 20
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

Portavoce

Livia Willi
tel. +41 58 469 69 28
fax +41 58 462 56 00
E-Mail

 

Stampare contatto

Abbonamento alle news

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/nsb-news.msg-id-71970.html