Contratti normali di lavoro - Confederazione

Nei rami in cui non esiste un contratto collettivo di lavoro e in caso di offerte ripetute e abusive di salari inferiori a quelli usuali per il luogo, la professione o il ramo, possono essere emanati contratti normali di lavoro che stabiliscono salari minimi vincolanti validi per l’intero ramo e modificabili solamente a vantaggio del lavoratore.

Comunicati stampa

09.12.2016

Adeguamento dei salari minimi per il personale domestico

Il 9 dicembre 2016 il Consiglio federale ha deciso di prorogare di altri tre anni l’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico (CNL personale domestico) e di adeguare i salari minimi. La proroga entrerà in vigore il 1° gennaio 2017 e sarà applicabile fino al 31 dicembre 2019.

13.11.2013

Proroga del CNL per il personale domestico e adeguamento del salario minimo

Il 13 novembre 2013 il Consiglio federale ha deciso di prorogare di tre anni l’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico (CNL personale domestico) e di adeguare nel contempo il salario minimo. Il CNL per il personale domestico, entrato in vigore il 1° gennaio 2011 e valido fino al 31 dicembre 2013, disciplina il salario minimo per i lavoratori impiegati nelle economie domestiche private.

20.10.2010

Salario minimo per il personale domestico

Il 20 ottobre 2010 il Consiglio federale ha approvato l’ordinanza sul contratto normale di lavoro per il personale domestico (CNL personale domestico). Per la prima volta dall’introduzione delle misure di accompagnamento alla libera circolazione delle persone, avvenuta il 1° giugno 2004, esso stabilisce in tal modo un salario minimo per un dato ramo. Il CNL per il personale domestico entrerà in vigore il 1° gennaio 2011 e sarà valido fino al 31 dicembre 2013 in tutta la Svizzera ad eccezione di Ginevra.

Ultima modifica 29.12.2016

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Arbeit/Personenfreizugigkeit_Arbeitsbeziehungen/normalarbeitsvertraege/Normalarbeitsvertraege_Bund.html