Politica internazionale in materia di investimenti

La SECO rappresenta la Svizzera nel comitato di investimento dell’OCSE, responsabile del rispetto degli obblighi derivanti dai codici OCSE di liberalizzazione dei movimenti di capitali e delle «operazioni invisibili correnti» (si tratta di prestazioni transfrontaliere di servizi). Questo comitato si occupa di analizzare l’andamento della situazione internazionale e le misure specifiche adottate dai governi in ambito di politica degli investimenti, e di elaborare raccomandazioni di ordine politico.

Il quadro di riferimento per gli investimenti (Policy Framework for Investment, PFI) è un approccio globale, sviluppato per migliorare le condizioni in cui operare investimenti. L’obiettivo è di creare un ambiente attrattivo, stabile e competitivo per investimenti nazionali ed esteri. Grazie alla sua apposita strumentazione per settori politici centrali (Toolbox), il PFI contribuisce a sostenere i Paesi in via di sviluppo e in transizione nell’elaborazione e nell’attuazione dei processi di riforma.

La SECO segue anche i lavori dell’UNCTAD sugli accordi internazionali in materia di investimenti, che si prefigge di approfondire il dialogo sulle regole internazionali in materia e, così facendo, di promuovere lo sviluppo sostenibile e la crescita integrativa. Nel quadro del World Investment Report (2012) l’UNCTAD ha presentato l’IPFSD (Policy Framework for Sustainable Development), ossia un quadro di riferimento per una politica degli investimenti nazionale e internazionale che mette in primo piano la crescita economica sostenibile e qualitativa.

Contatto

Segreteria di Stato dell'economia
Investimenti internazionali e imprese multinazionale
Holzikofenweg 36
3003 Bern

Tel. : +41 58 463 12 75

Stampare contatto

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/Internationale_Investitionen/Internationale_Investitionspolitik.html