Direzione per la promozione della piazza economica

Le aziende svizzere devono affrontare quotidianamente la concorrenza globale. La Direzione per la promozione della piazza economica le sostiene a beneficio di tutta l’economia nazionale.

Sintesi dei principali compiti

  • Politica a favore delle PMI
  • Promozione delle esportazioni
  • Promozione della piazza economica
  • Politica regionale e d’assetto del territorio
  • Politica del turismo  

Oltre il 99 per cento delle aziende in Svizzera sono piccole e medie imprese (PMI), che impiegano in totale due terzi della forza lavoro e sono quindi spesso definite come la spina dorsale della nostra economia. Le PMI risentono notevolmente degli oneri amministrativi e dei cambiamenti strutturali. La Direzione per la promozione della piazza economica (DS) contribuisce a migliorare le condizioni quadro per le PMI, ne facilita l’accesso ai finanziamenti e le aiuta ad aumentare le loro prestazioni economiche con strumenti di promozione mirati. In tale contesto vengono sfruttate in particolare le opportunità offerte dalla digitalizzazione.

Per esportatori e investitori

L’economia svizzera dipende fortemente dal commercio estero. La Direzione per la promozione della piazza economica sostiene le aziende svizzere che esportano beni e servizi. Attraverso il mandato conferito a Switzerland Global Enterprise (S-GE), le PMI ricevono sostegno per accedere ai mercati esteri e posizionarsi sul piano internazionale.

La Direzione per la promozione della piazza economica supervisiona anche l’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (SERV), che assicura le operazioni di esportazione delle imprese elvetiche contro i rischi commerciali e politici.

Per affermarsi sulle altre piazze economiche e attirare imprese straniere (investimenti diretti), la Svizzera deve offrire buone condizioni quadro, sia economiche che generali. Tra queste figurano un mercato del lavoro flessibile, lavoratori altamente qualificati e una pressione fiscale moderata. Ma tutto ciò da solo non basta. Nell’ambito della loro attività di promozione, la Confederazione e i Cantoni forniscono informazioni – tramite S-GE – su ogni singolo aspetto che caratterizza la Svizzera come polo economico e di ricerca. Assistono inoltre i potenziali investitori che intendono impiantarsi in Svizzera a lungo termine.

Promuovere le regioni – rafforzare la Svizzera

La Direzione per la promozione della piazza economica sostiene le aree strutturalmente deboli nelle regioni rurali, alpine e confinanti rafforzandone la competitività. Nel quadro della Nuova politica regionale (NPR) promuove progetti nei settori dell’innovazione, della cooperazione, del trasferimento di conoscenze e delle infrastrutture chiave accordando contributi e prestiti. Il suo obiettivo è migliorare la qualità delle piazze economiche regionali. La NPR crea inoltre incentivi alla collaborazione intercantonale e transfrontaliera nei cosiddetti «spazi funzionali», per valorizzarne meglio il potenziale di sviluppo economico. La politica regionale contribuisce così a uno sviluppo coerente del territorio.

Il turismo riveste un’enorme importanza per l’economia svizzera, soprattutto nella regione alpina. La Direzione per la promozione della piazza economica crea pertanto i presupposti migliori per le aziende turistiche. Sostiene le attività di innovazione e di investimento nonché la collaborazione e lo sviluppo delle conoscenze nel turismo svizzero. Inoltre, tramite il mandato conferito a Svizzera Turismo (ST) promuove il marketing per la Svizzera come destinazione turistica e tramite il mandato conferito alla Società svizzera di credito alberghiero (SCA) sostiene il settore alberghiero.

Ultima modifica 20.01.2021

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/seco/seco_portraet/direktion_standortfoerderung.html