Apparecchi a gas

Sono considerati apparecchi a gas gli apparecchi che vengono utilizzati per cucinare, scaldare, preparare acqua calda, per raffreddare, illuminare oppure lavare e che vengono fatti funzionare con combustibili a gas con una temperatura normale dell’acqua che non supera i 105°C. Sono pure considerati apparecchi a gas i bruciatori ad aria soffiata a gas e i relativi scambiatori termici. Sono compresi nelle norme di sicurezza per gli apparecchi a gas anche „equipaggiamenti“, nel senso di dispositivi di sicurezza, controllo e regolazione – fatta eccezione per i bruciatori ad aria soffiata a gas e i relativi scambiatori termici -, che vengono immessi in commercio a scopi professionali e che devono essere integrati in un’installazione per l’utilizzazione del gas oppure che devono essere montati insieme per formare un’apparecchiatura del genere. 

I fondamenti giuridici per la sicurezza degli apparecchi a gas si trovano agli artt. 12-18 dell'Ordinanza sulla sicurezza degli apparecchi a gas (OSPro; RS 930.111). Si tratta dell'applicazione delle esigenze della direttiva CE 2009/142/CE sugli apparecchi a gas (versione codificata della direttiva 90/396/CE).

Gli organi di controllo seguenti sono competenti per la sorveglianza del mercato:

Ultima modifica 07.11.2017

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Arbeit/Arbeitsbedingungen/Produktsicherheit/Gasgeraete.html