Attualità

Giornata dedicata ai controlli all’esportazione 2019

La SECO, in collaborazione con l’Unione del commercio e dell’industria del Cantone di Berna (HIV), ha il piacere di annunciare la quarta edizione della Giornata dedicata ai controlli all’esportazione.

Data:              giovedì, 14 novembre 2019

Ora:                dalle 09.00 alle 16.30

Luogo:          Stade de Suisse, Berna

Durante la Giornata di quest’anno, dedicata alla tematica «Compliance nell’ambito dei controlli all’esportazione e delle sanzioni», verranno esaminati vari aspetti di rilievo.

La presenza di numerosi relatori di alto livello, come il consigliere agli Stati Josef Dittli e il consigliere nazionale Balthasar Glättli, nonché rappresentanti di imprese e associazioni economiche, è garanzia di un evento stimolante e variegato, di grande rilevanza pratica e attualità, in cui non mancherà l’occasione per uno scambio di esperienze con i partecipanti.

Il programma della Giornata e le informazioni dettagliate per la registrazione saranno disponibili a metà agosto 2019.

 

SECO-interne Prüfberichte zum IT-System ELIC

Es finden sich folgend alle internen Berichte. Diese sind:

  • Den internen SECO-Revisionsbericht über die Applikation ELIC aus dem Jahr 2016;
  • Sowie das bis heute aufdatierte Umsetzungscontrolling des besagten Revisionsberichts (Stand 11.09.2018);
  • Und den externen ADESSO-Bericht: Ein vom SECO in Auftrag gegebenes Gutachten zur Qualität, Stabilität und Erweiterungsmöglichkeiten der Applikation ELIC.
  • IT-Audit KPMG der SECO-Fachapplikation ELIC von 2016
  • Umsetzungsstand Audit KPMG von September 2018

Dates de publication des matériels de guerre 2018 / 2019
2019 Période Date de parution
  1/4 année 23.04.2019
  1/2 année 16.07.2019
  3/4 année 15.10.2019
2020 Année provisoire 2019 27.02.2020 (prévue)
21.02.2017

Esportazioni di materiale bellico nel 2016

Nel 2016 le imprese svizzere hanno esportato materiale bellico in 70 Paesi con l’autorizzazione della SECO per un totale di 411,9 milioni di franchi (2015: 446,6 mio.), che in confronto all’anno precedente corrisponde a un calo dell’8 per cento e a una quota dello 0,14* per cento delle esportazioni complessive di merci dell’economia svizzera. Allo stesso tempo il volume delle nuove autorizzazioni è aumentato del 54 per cento, a 1184,7 milioni di franchi. Anche lo scorso anno la SECO ha verificato in loco, per diversi Paesi destinatari, il rispetto delle dichiarazioni di non riesportazione.

23.02.2016

Esportazioni di materiale bellico nel 2015

Nel 2015 le imprese svizzere hanno esportato materiale bellico in 71 Paesi con l’autorizzazione della SECO per un totale di 446,6 milioni di franchi (2014: 563,5 mio.), che in confronto all’anno precedente corrisponde a un calo del 21 per cento e a una quota dello 0,16* per cento delle esportazioni complessive di merci dell’economia svizzera. Allo stesso tempo il volume delle nuove autorizzazioni è aumentato del 35 per cento, a 769 milioni di franchi. Anche lo scorso anno la SECO ha verificato in loco, per diversi Paesi destinatari, il rispetto delle dichiarazioni di non riesportazione.

Ultima modifica 18.07.2019

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/exportkontrollen-und-sanktionen/ruestungskontrolle-und-ruestungskontrollpolitik--bwrp-/Aktuelles0.html