Provvedimenti nei confronti dello Yemen

Il 5 dicembre 2014, il Consiglio federale ha deciso l’imposizione di sanzioni nei confronti dello Yemen e ha emanato un’apposita ordinanza. In tal modo il Consiglio federale applica le Risoluzioni 2140 (2014) e 2216 (2015) del Consiglio di sicurezza dell’ONU.

Divieto di fornire materiale d'armamento e materiale affine

  • Divieto di vendere, fornire, esportare e far transitare materiale d'armamento di ogni genere, direttamente o indirettamente, alle persone fisiche e giuridiche, ai gruppi e alle organizzazioni menzionati nell'allegato (art. 1 cpv. 1 let. a e b nonché allegato)
  • Divieto di fornire servizi di ogni genere così come mezzi finanziari in relazione con la vendita, la fornitura, l'esportazione, il transito, la fabbricazione o l'impiego di materiale d'armamento di ogni genere alle persone fisiche e giuridiche, ai gruppi e alle organizzazioni menzionati nell'allegato (art. 1 cpv. 2 nonché allegato)

Sanzioni finanziarie

  • Blocco degli averi e delle risorse economiche di determinate persone fisiche,
    imprese e organizzazioni (art. 1a cpv.1 nonché allegato)
  • Divieto di trasferire e di mettere a disposizione averi e risorse economiche (art. 1a cpv. 2 nonché allegato)
  • Obbligo di notifica per i valori patrimoniali bloccati (art. 5)

Divieto di entrata e di transito

  • Divieto di entrata e di transito per determinate persone (art. 3 cpv 1 nonché allegato)

Ordinanza


Ultima modifica 24.04.2018

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Aussenwirtschaftspolitik_Wirtschaftliche_Zusammenarbeit/Wirtschaftsbeziehungen/exportkontrollen-und-sanktionen/sanktionen-embargos/sanktionsmassnahmen/massnahmen-gegenueber-jemen.html