Attualità

iStock_000024120894Small_Web

Comunicati stampa


Attualità

Libro bianco sulla politica regionale : Spunti di riflessione per la politica regionale del futuro

Berna, il 30.07.2020 - È uscito il libro bianco della SECO sulla politica regionale. 28 autori provenienti dal mondo della pratica, della politica, della scienza, dei media, dell’amministrazione e di diverse associazioni hanno delineato attraverso 26 contributi la loro visione della futura politica regionale. Il libro bianco intende lanciare la discussione sulla politica regionale di domani e fornire alcuni spunti di riflessione per il suo sviluppo.

Impatto economico del nuovo coronavirus e misure per attenuare gli effetti della crisi

Berna, il 09.07.2020 - Anche quando la situazione era ancora «normale», le zone target della Nuova politica regionale (NPR) − le regioni rurali, di montagna e di confine − stavano già affrontando un momento di difficoltà determinato da cambiamenti strutturali e dalla mancanza di lavoratori qualificati. La pandemia da coronavirus e le misure stabilite per proteggere la popolazione hanno contribuito a complicare la situazione. La limitazione della circolazione delle persone a causa della chiusura parziale delle frontiere, il confinamento e le regole di comportamento, ad esempio, hanno avuto un forte impatto sul turismo, settore economico importante soprattutto per le località lontane dai centri cittadini e per quelle dell’arco alpino. Anche l’artigianato locale e altri settori orientati all'esportazione, come l'industria orologiera dell'arco giurassiano, stanno registrando un forte calo del fatturato.

Inchiesta rappresentativa sulle prospettive di sviluppo delle regioni di montagna

Berna, 18.05.2020 – La maggioranza della popolazione svizzera auspica che tutte le regioni del Paese, in particolare quelle di montagna, possano usufruire di buone opportunità di sviluppo. La Confederazione è quindi chiamata ad adottare misure di promozione adeguate laddove è opportuno e necessario. Gli abitanti delle regioni di montagna e gli attori della politica e dell’economia ritengono che il miglioramento dell’offerta per le famiglie e dell’accessibilità a livello di trasporti siano le due priorità più importanti che la Confederazione deve seguire nella politica per le regioni di montagna. È quanto risulta da un’inchiesta rappresentativa sulle prospettive di sviluppo delle regioni di montagna svizzere commissionata dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e realizzata da gfs-zürich.


https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/Regional_Raumordnungspolitik/Aktuelles.html