Tema prioritario chimica

Protezione della salute e prodotti chimici sul posto di lavoro

Dai detersivi per le imprese tessili alle vernici e lacche per le carrozzerie fino ai disinfettanti per gli ospedali: i prodotti chimici oggi sono parte integrante del lavoro quotidiano. Tuttavia non possiedono solo caratteristiche utili e apprezzabili visto che possono anche provocare infortuni e malattie. .

L’utilizzo di prodotti chimici nocivi per la salute sul posto di lavoro può provocare malattie. In virtù del suo obbligo di diligenza, il datore di lavoro ha la responsabilità di prendere tutte le misure necessarie per proteggere la vita e la salute dei suoi impiegati (cfr. art 8 LPChim).

Esempi di prodotti chimici nocivi per la salute sul posto di lavoro

  • Prodotti per la pulizia e detersivi
  • Vernici e lacche
  • Basi e acidi

Possibili conseguenze legate a un utilizzo improprio dei prodotti chimici

  • Salute: p.es. asma occupazionale, malattie oncologiche, allergie
  • Sicurezza: infortuni dovuti p.es. a prodotti chimici esplosivi
  • Azienda: p.es. calo delle prestazioni, spese di malattia, cambio di professione in seguito a malattia o infortunio

Obbligo di diligenza delle imprese
Ogni azienda che utilizza prodotti chimici è tenuta a prestare attenzione alle loro proprietà pericolose e a prendere tutte le misure necessarie per proteggere la vita e la salute degli impiegati. I seguenti punti rientrano nell’obbligo di diligenza:

  1. gestire un elenco di tutti i prodotti chimici utilizzati nell’azienda
  2. individuare i pericoli e valutare i rischi legati all’utilizzo di prodotti chimici
  3. sostituire prodotti chimici o tecnologie pericolosi con prodotti chimici e tecnologie meno pericolosi
  4. individuare e attuare le misure protettive necessarie all’interno dell’azienda
  5. documentare l’individuazione dei pericoli, la valutazione dei rischi e le misure protettive adottate
  6. attuare periodicamente i punti sopra elencati previsti dall’obbligo di diligenza all’interno dell’azienda

Basi legali

Tema prioritari

La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha lanciato insieme agli ispettorati cantonali del lavoro un tema prioritario sulla «Protezione della salute e prodotti chimici sul posto di lavoro» per gli anni 2021 e 2022. Lo scopo del tema prioritario è aumentare il livello di protezione nelle aziende durante l’uso dei prodotti chimici. Con l’aiuto degli ispettorati cantonali del lavoro si intende promuovere in azienda una cultura della prevenzione al fine di evitare effetti nocivi sulla salute provocati dai prodotti chimici usati sul posto di lavoro. L’attenzione è incentrata sulla protezione della salute, mentre gli aspetti relativi alla sicurezza dei prodotti chimici vengono trattati solo in modo marginale. 

Studi

Di seguito gli studi attualmente in programma:
  • Sondaggio sulle soluzioni settoriali
  • Rapporto intermedio e finale sul tema prioritario  

Ultima modifica 06.01.2020

Inizio pagina

Contatto

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Condizioni di lavoro
Prodotti chimici e lavoro
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna

Tel. +41 (0)58 463 89 14
Fax +41 (0)58 462 78 31

E-Mail

Stampare contatto

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Arbeit/Arbeitsbedingungen/Chemikalien-und-Arbeit/chem-at-work.html