Agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale

Politica a favore delle PMI Agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale

Nell'ambito della politica regionale la Confederazione sostiene il rafforzamento della competitività di singole regioni per incrementarne la creazione di valore. Sulla base di quanto previsto dall'art. 12 della Legge federale sulla politica regionale, le agevolazioni fiscali possono essere concesse a imprese industriali o a aziende del settore terziario vicine ad attività produttive che nella regione rurale interessata da una debolezza strutturale creano nuovi posti di lavoro o riorientano quelli esistenti.

Le disposizioni e le zone di applicazione sono definite in tre ordinanze (cfr. basi legali). 93 centri regionali in 19 cantoni appartengono dal primo luglio 2016 alle zone di applicazione. Essi coprono circa il 10% della popolazione svizzera.

Cartina delle zone di applicazione in materia di agevolazioni fiscali

La procedura di richiesta per le agevolazioni fiscali nel quadro della politica regionale passa attraverso i Cantoni. Gli uffici cantonali per il rilancio economico forniscono consulenza in merito alla procedura da seguire.

Comunicati stampa

03.06.2016

Politica regionale: si è conclusa la riforma delle agevolazioni fiscali

Nella sua seduta del 3 giugno 2016 il Consiglio federale ha approvato la revisione totale dell’ordinanza concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. Le modifiche principali riguardano l’introduzione di un importo massimo, l’adeguamento delle zone di applicazione in considerazione della politica d’assetto del territorio e una maggiore trasparenza sulle agevolazioni fiscali concesse. Le nuove disposizioni entreranno in vigore il 1° luglio 2016.

28.01.2016

Politica regionale: indagine conoscitiva relativa all’ordinanza del DEFR concernente le agevolazioni fiscali

La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha avviato oggi l’indagine conoscitiva relativa all’ordinanza concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. L’ordinanza contiene le disposizioni d’esecuzione del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) riguardanti l’ordinanza del Consiglio federale concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. L’indagine conoscitiva durerà fino al 4 aprile 2016.

11.12.2015

Politica regionale: accolta con favore la riforma delle agevolazioni fiscali

Il Consiglio federale ha preso atto nella riunione odierna dei risultati della procedura di consultazione relativa alla revisione totale dell’ordinanza concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. In sede di consultazione, gli orientamenti della riforma sono stati fondamentalmente approvati. Il Consiglio federale ha dunque iniziato a discutere sulle prossime fasi.

01.04.2015

Politica regionale: introduzione di un importo massimo per le agevolazioni fiscali

Il Consiglio federale intende apportare consistenti modifiche alle agevolazioni fiscali concesse in applicazione della politica regionale. Oggi ha avviato la consultazione, che durerà fino all’8 luglio 2015, sulla revisione totale della relativa ordinanza.

19.12.2013

Conseguenze della promozione economica sull’immigrazione: poche e soprattutto in campagna

Il rapporto «Promozione della piazza economica e immigrazione» commissionato dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) analizza le interazioni tra l’immigrazione e le misure adottate dalla Confederazione per promuovere la piazza economica. Realizzato da Ecoplan, lo studio approfondisce in particolare la promozione economica, le agevolazioni fiscali legate alla politica regionale e la promozione del settore alberghiero. La promozione della piazza economica contribuisce a conservare e creare posti di lavoro e genera anche un lieve aumento dell’immigrazione del 4 per cento circa. Quasi tre quarti dell’effetto migratorio interessano le aree rurali o i territori caratterizzati da debolezze strutturali a margine degli agglomerati urbani. Lo studio, inoltre, giunge alla conclusione che le aziende che beneficiano della promozione non assumono personale all’estero più di quanto facciano le altre aziende.

23.10.2013

Politica regionale: il Consiglio federale intende riformare le agevolazioni fiscali

Secondo una valutazione esterna commissionata dalla Confederazione, le agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale hanno contribuito a creare molti posti di lavoro in regioni strutturalmente deboli e a generare valore aggiunto. Nella valutazione si raccomanda l’introduzione di un tetto massimo per evitare la concessione di agevolazioni fiscali eccessive e un adeguamento delle zone d’applicazione in base alla politica d’assetto del territorio. Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) di elaborare una riforma delle agevolazioni fiscali che tenga conto di questi due orientamenti.

Fase preparatoria ordinanze attuali

Consultazione

Indagine conoscitiva 1

Indagine conoscitiva 2

Ultima modifica 01.02.2018

Inizio pagina

https://www.seco.admin.ch/content/seco/it/home/Standortfoerderung/KMU-Politik/Steuererleichterungen_im_Rahmen_der_Regionalpolitik.html